i casi risolti

Detrazione pari al 50%


1' di lettura

L'assemblea di condominio ha deliberato la sostituzione della vecchia caldaia centralizzata a gas con una a condensazione di classe A e, come ha spiegato l'amministratore, l'intervento può beneficiare delle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico. A quanto ammontano le detrazioni?

La sostituzione della vecchia caldaia con una a condensazione di classe A può usufruire di una detrazione pari al 50%. Per gli interventi sulle parti comuni condominiali, però, sono previste detrazioni maggiori rispetto alle opere realizzate sulle singole abitazioni, a patto che si conseguano indici di prestazione energetica elevati. In tal caso, infatti, è possibile beneficiare di una detrazione del 70 o del 75%, da calcolare su un ammontare complessivo delle spese non superiore a 40.000 euro, moltiplicato per il numero di unità immobiliari che compongono l'edificio.

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...