BANCHE GLOBALI

Deutsche Bank, nel 2019 perdite a 5,7 miliardi, sopra le attese

Valore lievemente maggiore rispetto alle perdite del consensus degli analisti

di Carlo Festa


default onloading pic
Deutsche Bank, conti in perdita nell’anno 2019 (Reuters)

1' di lettura

Deutsche Bank manda in archivio il 2019 con una perdita netta di 5,3 miliardi e chiude il quarto trimestre con un risultato negativo netto di 1,5 miliardi. Si tratta di un valore lievemente maggiore rispetto alle perdite attese dal consensus degli analisti.

La banca tedesca sconta il draconiano piano di ristrutturazione deciso l'estate scorsa dall'amministratore delegato Christian Sewing. Gli oneri per la trasformazione della banca hanno pesato per 1,1 miliardi, la svalutazione dell'avviamento per un altro miliardo e al conto si aggiungono altri 850 milioni sotto la voce ristrutturazione. Altri 2,8 miliardi di perdita sono legati agli aggiustamenti delle valutazioni sulle dta, le imposte anticipate. Tutti i costi, scrive la banca tedesca, sono in linea con le stime. Sotto il profilo patrimoniale, il Cet1 ratio cresce al 13.6% dal 13.4% del terzo trimestre. Si tratta della quinta volta che il gruppo ha annunciato un bilancio annuale in rosso nella sua storia. Deutsche Bank aveva chiuso in rialzo dell’1,32% mercoledì a Francoforte, contro il guadagno dello 0,16% del Dax, l’indice di Borsa tedesco.

PER APPROFONDIRE:
DZ Bank: un gruppo bancario «noioso» ma con 2 miliardi di utili
Tempo finito per Deutsche Bank. Via alla maxi ristrutturazione

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...