AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùTlc

Deutsche Telekom corre tra cessione T-Mobile Olanda e asse con Softbank

Il titolo a Francoforte torna sopra i 18 euro dopo l'annuncio delle due operazioni

di Andrea Fontana

(Reuters)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Deutsche Telekom è protagonista alla Borsa di Francoforte grazie alla doppia operazione T-Mobile Netherlands e Softbank annunciata prima dell'apertura dei mercati azionari. In un Dax30 praticamente piatto, le quotazioni del gruppo di telecomunicazioni sono tornate sopra la soglia dei 18 euro. In avvio di giornata il titolo è arrivato a guadagnare quasi il 3%.

Il gruppo tedesco e la svedese Tele 2 hanno annunciato la vendita della jv T-Mobile Netherlands, controllata al 75% da Bonn, per un valore complessivo di 5,1 miliardi di euro comprensivo di debito: a comprare sarà il consorzio di private equity costituito da Apax e Warburg Pincus. Per i tedeschi la vendita completa la revisione delle strategie sull'asset annunciata nella prima parte dell'anno, che aveva già portato alla cessione del business delle torri olandesi per 700 milioni di euro, e che segue il turnaround della controllata diventata leader nel mercato domestico del mobile con una quota del 40% delle sim(dal 25% del 2017).

Loading...

Oltre alla cessione, Deutsche Telekom ha raggiunto un accordo strategico e azionario con il gruppo giapponese Softbank e reinvestirà una parte di quanto incassato con l'operazione T-Mobile Netherlands: l'intesa di lungo termine prevede che Deutsce Telekom eserciti le opzioni concesse da Softbank al momento dell'accordo del 2020 su T-Mobile Us acquistando 45 milioni di azioni dell'operatore americano in cambio dell'emissione di 225 milioni di nuove azioni Deutsche Telekom a favore di Softbank. Il secondo passo dell'intesa prevede che Deutsche Telekom reinvesta 2,4 miliardi di dollari incassati per T-Mobile Netherlands per acquistare altre 20 milioni di azioni T-Mobile Us. L'esito dello scambio azionario vedrà Softbank - che così riequilibria l'esposizione sulle tlc tra i mercati asiatici, europei e americani - detenere il 4,5% del gruppo tedesco e scendere al 3,3% in T-Mobile Us con opzione a salire al 6,9% in caso di raggiungimento di determinati livelli del prezzo dell'azione. Deutsche Telekom dal canto suo salirà dal 43% a oltre il 48% del capitale di T-Mobile Us rafforzando quindi il controllo sull'azienda quotata al Nasdaq che capitalizza circa 170 miliardi di dollari.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti