incontro con i sindacati

Di Maio: subito i tavoli su salario minimo e «sblocca cantieri»


Con il salario minimo mille euro in più l'anno per 2,9 milioni di lavoratori

1' di lettura

Convocazione in tempi brevi per i tavoli tecnici Governo-sindacati sull'atteso disegno di legge omnibus su crescita, credito e Pmi, sul Ddl relativo al salario minimo (che disciplinerà anche i rider grazie ad un emendamento ad hoc) e sulle norme "sblocca cantieri" presto all'attenzione del Cdm. È quanto ha annunciato oggi il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, nel corso del tavolo di confronto con i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, Maurizio Landini, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo e Paolo Capone.

Durante l'incontro - spiega una nota ministeriale - «alcune sigle sindacali hanno mostrato apertura sul tema del salario minimo», mentre Di Maio ha precisato che «il salario minimo non vuole superare la contrattazione sindacale». I sindacati e Confindustria, prima dell'incontro con Di Maio, ieri avevano manifestato timori sul fatto che il salario minimo potesse bypassare i contratti
collettivi nazionali.

L'istituzione del salario minimo orario è il tema di due disegni di legge di M5S e Pd all'esame in sede redigente della commissione Lavoro del Senato dalla metà di gennaio. I ddl sono nell'agenda dei lavori dell'Aula per la prossima settimana, se la commissione ne concluderà l'esame al termine dei alcune audizioni iniziate ieri.

GUARDA IL VIDEO: Sblocca cantieri, Rebecchini: decreto arrivi presto

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...