lancette sul golfo

Diamanti e complicazioni, le novità degli orologi Lvmh presentate a Dubai

Fino al 15 gennaio la città ospita la prima Lvmh Watch Week, con le nuove creazioni dei quattro marchi orologieri del gruppo. Un preludio all’addio a Baselworld?

di Paco Guarnaccia


default onloading pic
Dettaglio di un orologio Serpenti Seduttori Tourbillon Bulgari

2' di lettura

DUBAI - Si è aperta il 13 gennaio a Dubai la prima Lvmh Watch Week, evento esclusivo a inviti per un ristretto numero di partecipanti (tra addetti ai lavori e media), che si svolge fino al 15 gennaio nel Bulgari Hotel Yacht Club dell’emirato e che ha come protagonisti i brand orologieri nel portafoglio del gruppo francese: Bulgari, Tag Heuer, Hublot e Zenith.

Da un palco allestito nel giardino del resort hanno dato ufficialmente il via a questo nuovo format Stéphane Bianchi, ceo di Lvmh Watchmaking Division e ceo di Tag Heuer, Jean-Christophe Babin, ceo di Bulgari, Ricardo Guadalupe, ceo di Hublot e Julien Tornare, ceo di Zenith.

Le novità dalla Lvmh Watch Week di Dubai

Le novità dalla Lvmh Watch Week di Dubai

Photogallery11 foto

Visualizza

Le complicazioni preziose di Bulgari
Tra i lanci più importanti, tre preziose versioni di Serpenti Seduttori Tourbillon vanno ad arricchire la collezione dedicata al polso femminile che Bulgari ha presentato nel 2019, introducendo su questo modello il più piccolo tourbillon attualmente sul mercato in un segnatempo per signora.

Il primo bracciale integrato di Hublot
Diverse le novità viste da Hublot: su tutte il Big Bang Unico Integral (disponibile in ceramica nera, titanio e King gold, queste ultime anche in un'ulteriore versione con diamanti) che rappresenta una piccola-grande rivoluzione in questa famiglia di orologi che, a 15 anni dalla sua nascita, monta per la prima volta un bracciale integrato al posto dell’iconico cinturino in gomma (aspetto che ha richiesto anche un restyling della cassa).

La mezzanotte stellata di Zenith
Il prodotto di punta di Zenith visto a Dubai è dedicato all'universo femminile: si tratta della collezione Defy Midnight, orologio in acciaio con cassa di 36 mm di diametro che si caratterizza per avere un quadrante che richiama la volta celeste stellata con diamanti in luogo degli indici. Di questo modello sono state presentate sei versioni, tre delle quali con diamanti sulla lunetta.

Appuntamento a marzo per Tag Heuer
Per quanto riguarda, invece, Tag Heuer, Stéphane Bianchi ha spiegato che l’appuntamento con le novità del brand sono rimandate all'inizio di marzo, quando si svolgerà un evento che svelerà il nuovo progetto dedicato al Connected Watch, mentre a Baselworld il focus sarà sulla collezione Carrera.

La linea ufficiale rilasciata dai ceo dal palco di Dubai circa la possibilità che, in futuro, la presentazione delle novità dei brand del gruppo possa diventare un’esclusiva di questa manifestazione è questa: una decisione definitiva sarà presa solo dopo Baselworld (in programma dal 30 aprile al 5 maggio) dove, quest’anno, le maison LVMH saranno presenti. Intanto i modelli visti nell’emirato rappresentano un corposo antipasto.

Per approfondire:
Export di orologi, pesa il crollo del mercato di Hong Kong a novembre

Per un milione di dollari: i cinque orologi straordinari all'ultima asta 2019

Riproduzione riservata ©
    Per saperne di più

    loading...

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...