il caso

Dijsselbloem, polemica per il video M5S Europa. «Traduzione manipolata»


Un estratto dell'intervista a Dijjelbloem (in inglese)

2' di lettura

Per qualcuno è solo un “lost in translation”, ossia solo una traduzione errata, per altri lo stravolgimento del pensiero dell’intervistato su un tema molto critico. È polemica sulla traduzione effettuata da M5S Europa a un’intervista all’ex presidente dell’Eurogruppo Jerome Dijsselbloem trasmessa dalla rete televisiva Cnbc. Nel commento all’intervista diffusa dal gruppo europeo del Movimento 5 Stelle si riferisce che Dijsselbloem - che ora è consulente strategico del meccanismo europeo di stabilità - avrebbe invitato «apertamente i mercati a lanciare un attacco alle finanze italiane. Dijsselbloem spiega che l’unico modo è dare ordine a Draghi e alla Bce di far salire lo spread per portare al fallimento le banche italiane già riempite di titoli di Stato. Il popolo italiano - si sente nell’audio realizzato da una voce femminile, che riassume le parole di Dijsselbloem - deve percepire la distruzione della economia italia e il crollo delle banche come un’implosione, così, aggiunge, si spera che la correzione inizi a venire all’interno de paese».

La traduzione letterale
Differente la traduzione letterale dell’intervista rilanciata in inglese dall’ex presidente dell’Eurogruppo: «Quella dell’Italia è una situazione piuttosto preoccupante - dice Dijsselbloem a Cnbs - e credo che la Commissione non abbia altra scelta se non accettare questo confronto (con il governo italiano, n.d.r.). Ma non è solo un problema della Commissione, dev’esserci un ruolo per le autorità bancarie, i supervisori bancari perché si osservi ciò che può accadere alle banche italiane. Ci sono possibili effetti positivi ed effetti negativi. Questi riguardano il fatto che possono colpire l’intera economia. Gli aspetti positivi risiedono nel fatto che l’unico modo per l’Italia di uscirne è di comprendere ciò - questa situazione - i risparmiatori, gli elettori - e questa correzione di rotta può arrivare dall’interno.

L’intervento di Rosato (Pd)
Sul caso è intervenuto il vicepresidente della Camera Ettore Rosato che su Facebook ha detto: “Quando la propaganda non ha limiti e la mancanza di rispetto delle istituzioni pure. Pagine ufficiali social M5s diffondono false dichiarazioni manipolando un'intervista a Dijsselbloem ex capo dell'Eurogruppo. È la strategia della menzogna sempre, la stessa che usa di Maio per fare il condono edilizio nel suo collegio a Ischia e poi dire che non è vero”. Lo scrive su Facebook il Vice Presidente della Camera, Ettore Rosato.

La controreplica M5S
Non è mancata la controreplica del M5S Europa che ha spiegato di aver ripreso un video di Pandora tv contenente l'intervista all'ex presidente dell' Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem, corredata da un commento come fosse un editoriale. Quindi il M5s non ha manipolato nessun video, né tantomeno ha pubblicato video manipolati da altri. Quella che alcuni, Repubblica in testa, chiamano
manipolazione è un semplice e libero commento. Questa polemica ancora una volta serve ad oscurare le reali dichiarazioni di Dijsselbloem che ipotizza una implosione dell'economia italiana”, afferma il M5s”.

Il tweet della Cnbc
Sul caso è intervenuta la stessa emittente televisiva che in un tweet ha spiegato «La nostra versione pubblicata il 19 ottobre: i toni dell'ex presidente @EUCouncil sono più che concilianti». In passato altre dichiarazioni di Dijsselbloem avevano suscitato polemiche per l’intransigenza mostrata, ad esempio, con la Grecia e con altri paesi in difficoltà negli ultimi anni

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...