ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùcambio di poltrone

Disney, lascia il ceo Bob Iger

Dopo 15 anni a sorpresa si fa da parte l’artefice delle acquisizioni di Fox, Pixar, Marvel e Lucasfilm. Al suo posto il capo dei parchi Bob Chapek

dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam


Disney+ anticipa la data di lancio in Italia

2' di lettura

A sorpresa Bob Iger lascia dopo quindici anni di regno la poltrona di amministratore delegato del gruppo Walt Disney. Iger, 69 anni, ha traghettato e fatto crescere Disney in questi anni attraverso una serie di acquisizioni miliardarie: Pixar, Marvel, LucasFilm fino all’ultimo takeover da 71 miliardi di dollari di Fox Entertainment di Rupert Murdoch lo scorso anno. Con l’ultima acquisizione Disney ha generato un terzo dei ricavi totali del box office nei cinema americani lo scorso anno.

Ora il potente ceo che ha creato il più potente gruppo di Hollywood ha deciso di farsi da parte. Prenderà il suo posto Bob Chapek, 60 anni, uno dei suoi fedelissimi che in questi anni ha guidato i parchi a tema Disney in giro per il mondo e il business dei prodotti consumer. Iger resterà come supervisore creativo e presidente fino al 2021.

Il cambio di poltrone non è stato gradito dagli investitori con le azioni che sono arrivate a perdere il 4,3%, a 122,69 dollari. La scelta del successore in qualche modo però era attesa perché Iger aveva mesi fa rivelato che si sarebbe fatto da parte una volta conclusa l’ultima acquisizione di Fox e dopo il lancio del servizio di streaming Disney+.
Il timing però ha sorpreso perché l’annuncio arriva poche settimane dopo i buoni conti trimestrali della società. In una call con gli investitori Iger ha spiegato che lanuova posizione staccata dall’operatività del day-by-day gli permetterà di concentrarsi di più sulla creatività del gruppo e i nuovi prodotti.

Chapek è in Disney da 25 anni, 5 anni fa Iger lo aveva scelto per gestire i parchi a tema che è riuscito a rilanciare. In questa posizione ha seguito il lancio del parco a tema su Avatar a Orlando, in Florida, del Disney Shanghai Resort da 5,5 miliardi in Cina e di due parchi dedicati a Star Wars in California e Florida. Nei suoi 15 anni da ceo Iger ha guadagnato oltre 500 milioni di dollari tra stipendio, incentivi e quote azionarie, secondo i dati di Bloomberg. Possiede ancora un pacchetto di titoli Disney di circa 150 milioni di dollari.

Riproduzione riservata ©
  • default onloading pic

    Riccardo Barlaamcorrispondente da New York

    Luogo: New York, USA

    Lingue parlate: inglese, francese

    Argomenti: economia, finanza e politica internazionale

    Premi: Premio Baldoni (2008), Harambee (2013), Overtime Film Festival (2017)

Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...