VERSO LA MANOVRA

Dl fiscale, per prevenire il gioco minorile arriva l’agente sotto copertura

Comincia a delinearsi il decreto fiscale collegato alla manovra e che conterrà, se verranno confermate le prime bozze, una vera “rivoluzione”. Il testo è ancora in via di limatura ma andrà al Consiglio dei ministri di lunedì


Lotteria degli scontrini: dai premi senza tasse alle multe fino a 2mila euro

2' di lettura

Un agente sotto copertura per «prevenire il gioco minorile e impedire l’esercizio abusivo del gioco con vincita in denaro, contrastare l’evasione fiscale e l’uso di pratiche illegali». Lo prevede la bozza del Decreto fiscale. La norma autorizza l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli «a costituire, avvalendosi di risorse proprie, un fondo destinato alle operazioni di gioco a fini di controllo, di importo non superiore a 100.000 euro annui».

LEGGI ANCHE: Il governo accelera sulla fusione Imu-Tasi in chiave anti-evasione

GUARDA IL VIDEO - Gioco online, società maltese vicino a 'ndrangheta evade 5 mld

Comincia a delinearsi il decreto fiscale collegato alla manovra e che conterrà, se verranno confermate le prime bozze, una vera “rivoluzione”. Il testo è ancora in via di limatura e potrebbe includere, come ha annunciato il ministro dei Trasporti Paola De Micheli, anche nuovi incentivi per acquistare i seggiolini anti-abbandono. Il giro di vite contro l’evasione del governo giallorosso spazia, insomma, a 360 gradi, e già nelle prime stesure porta una dote da circa 3,3 miliardi alla legge di Bilancio. Si tratta di poco meno della metà dei 7,2 miliardi attesi dalla lotta all’evasione.

LEGGI ANCHE: Riscossione Imu-Tasi: più poteri ai Comuni

GUARDA IL VIDEO - Mafia e scommesse on line, maxi-sequestro a Palermo

L’agente sotto copertura è una di queste misure. Stando alla bozza è autorizzato a effettuare operazioni di gioco nei locali in cui si effettuano scommesse o sono installati apparecchi di gioco con l’obiettivo di «acquisire elementi di prova». Le stesse operazioni potranno essere effettuate anche da polizia, carabinieri e Guardia di finanza di concerto con l’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

LEGGI ANCHE / Rivoluzione fiscale: i debiti con lo Stato saranno scalati direttamente dai crediti maturati

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...