L’approvazione

Dl Fisco, il senato conferma la fiducia al governo: 175 sì

Il provvedimento passa alla Camera, dove la discussione è stata programmata a partire dal 13 dicembre

(foto Ansa)

1' di lettura

Il Senato conferma la fiducia al governo sul dl fiscale con 175 voti favorevoli, 13 contrari e nessun astenuto. Ora il provvedimento passa alla Camera, dove la discussione generale in Aula è stata programmata a partire dal 13 dicembre. Il fondo da 10 milioni di euro per i genitori separati deve essere stanziato per il 2022, e non nel 2021, come prevedeva il testo dell’emendamento al dl fisco presentato dalla Lega e approvato dalle commissioni Finanza e Lavoro del Senato. Lo prevede la riformulazione, indicata dalla Ragioneria generale dello Stato, inclusa nel maxiemendamento al dl su cui il governo ha posto la questione di fiducia. In sostanza si specifica che la disposizione comporta oneri non quantificati in termini di fabbisogno e indebitamento netto per il 2022 non compensati, in quanto produce i suoi effetti dall’anno prossimo, dal momento in cui, per definire i criteri per la distribuzione dell’assegno fino a 800 euro mensili e il limite di mensilità, si rinvia a un Dpcm da adottare entro 60 dall’entrata in vigore della legge.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti