CAMERA

Dl rilancio, ok al superbonus al 110% esteso alle seconde case

La commissione Bilancio ha approvato una riformulazione di numerosi emendamenti sul tema, riscrivendo l'intervento. Si potrà beneficiare delle agevolazioni al massimo per due unità immobiliari

default onloading pic
(foto Ansa)

La commissione Bilancio ha approvato una riformulazione di numerosi emendamenti sul tema, riscrivendo l'intervento. Si potrà beneficiare delle agevolazioni al massimo per due unità immobiliari


2' di lettura

Via libera della Commissione Bilancio della Camera alla modifica del superbonus al 110%. L’incentivo per garantire l’efficientamento energetico si allarga: si potrà chiedere anche per le seconde case, villette a schiera incluse. È esteso anche ai comuni montani.

Si punta a chiudere l’esame del provvedimento in Commissione prima del weekend per passare all’assemblea lunedì 6, quando il governo dovrebbe porre la fiducia. Dopo il via libera in prima lettura, il decreto passerà all’esame del Senato per il via libera definitivo (va convertito entro il 18 luglio).

LA GUIDA COMPLETA AL SUPERBONUS

L’estensione alle seconde case

Nel passaggio del testo in Commissione a Montecitorio scatta dunque l’estensione dell’incentivo anche per le seconde case, comprese le villette a schiera ma escluse le abitazioni signorili, ville o castelli. La commissione Bilancio della Camera ha approvato una riformulazione di numerosi emendamenti sul tema, riscrivendo l’intervento: si potrà beneficiare delle agevolazioni al massimo per due unità immobiliari. Rivisti i massimali di spesa agevolabile per gli interventi di efficienza energetica, le misure relative all’utilizzo di biomassa ed estensione al teleriscaldamento ma nei comuni montani non in procedura di infrazione Ue.

Il testo dell'emedamento sul superbonus

Visualizza

Superbonus anche per ristrutturazione spogliatoi sport dilettanti

Potranno usufruire del superbonus anche gli interventi per la ristrutturazione degli spogliatoi delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche.

«Con l'approvazione dell'emendamento in commissione Bilancio per l'estensione del Superbonus al 110% anche alla seconda casa la platea dei beneficiari si allarga enormemente. I cittadini potranno infatti effettuare lavori di efficientamento energetico e adeguamento antisismico su due unità immobiliari. Esprimo grande soddisfazione per questo risultato, è sempre stato il nostro obiettivo iniziale per rendere ancora più efficace l'intervento in termini di crescita e sostenibilità». Lo dichiara il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti