La richiesta del Miur

Docenti, a settembre porte aperte a 58.627 assunzioni

Il 50% del contingente verrà assunto tramite concorsi, il restante con le graduatorie. Lo scorso anno su 57mila posti disponibili sono rimasti liberi circa la metà

di Claudio Tucci


default onloading pic
ll Miur chiede di poter immettere in ruolo, a settembre, 58.627 docenti (fotogramma)

2' di lettura

Il Miur scrive a Mef e Funzione pubblica e chiede di poter immettere in ruolo, a settembre, 58.627 docenti; tanti, infatti, sono i posti vacanti e disponibili, all’esito delle operazioni di mobilità per l’anno scolastico 2019/2020. «Il nostro obiettivo - ha spiegato il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti - è avere tutti gli insegnanti in classe dal primo giorno di scuola. Siamo convinti sia doveroso nei confronti dei nostri ragazzi. Stiamo lavorando per concludere con largo anticipo tutte le procedure necessarie per avviare il nuovo anno. Abbiamo anticipato di un mese la mobilità degli insegnanti. Ora procederemo rapidamente con le assunzioni e, subito dopo, con le supplenze».

La ripartizione delle cattedre
Il contingente di 58.627 assunzioni è composto da 44.075 posti comuni e 14.552 di sostegno. In base alle normativa sul reclutamento del personale scolastico, il 50% di queste immissioni in ruolo dovrà avvenire attingendo dalle graduatorie dei concorsi per titoli ed esami; mentre per il restante 50% occorrerà utilizzare le graduatorie a esaurimento.

Lo scorso anno una cattedra su due è rimasta vuota
Come detto, la richiesta del Miur dovrà essere vagliata da Mef e Funzione pubblica. Dopo il loro ok, e un passaggio in consiglio dei ministri, si potrà procedere alle nomine. Sono però già due anni che suonano campanelli d’allarme. Nel 2017 il Miur ha contato oltre 22mila cattedre scoperte essenzialmente al Nord (per l’esaurimento di diverse graduatorie); lo scorso anno ha fatto clamore il fatto che su 57mila immissioni in ruolo autorizzate dal governo circa la metà non sia andata a buon fine, sempre per carenza di candidati (e quindi è arrivato un supplente).

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...