adempimenti

Dodici anni di proroghe fiscali: ecco i precedenti

di Tonino Morina

default onloading pic
(© Bilderbox)

2' di lettura

Negli ultimi anni è capitato spesso che le proroghe di versamenti o di vari adempimenti siano state “anticipate” dai cosiddetti comunicati-legge che, a distanza di qualche giorno, sono stati poi ufficializzati con la pubblicazione del relativo provvedimento sulla Gazzetta ufficiale. Mai però è capitato che una proroga, prima annunciata con il classico comunicato-legge e pubblicata, con correzioni, sulla Gazzetta ufficiale, sia stata poi “cancellata” da un altro comunicato-legge. A seguito delle sollecitazioni della stampa specializzata, dei commercialisti e degli altri addetti ai lavori, è quello che è capitato quest’anno con la proroga dei versamenti delle dichiarazioni dei redditi e dell’Irap.

E mai è anche capitato che la proroga sia stata così tardivamente annunciata (il 20 luglio 2017), pubblicata sulla Gazzetta ufficiale (il 21 luglio 2017), cancellata e sostituita da un altro comunicato-legge (del 26 luglio 2017), e poi abbia tardato a essere pubblicata sulla Gazzetta ufficiale, “superando” sia le scadenze originarie sia quelle con lo spostamento di 30 giorni con la maggiorazione dello 0,40 per cento. E anche questa è una novità di quest’anno, visto che sono scaduti i termini del 30 giugno, o dal 1° luglio al 31 luglio 2017, con la maggiorazione dello 0,40 per cento, ma la proroga “anticipata” dal comunicato legge del 26 luglio 2017 non è stata ancora pubblicata sulla Gazzetta ufficiale.

Loading...

La confusione fiscale di quest’anno, con tutti i nuovi adempimenti introdotti, è sicuramente un fatto eccezionale. Al riguardo, è paradossale leggere la dichiarazione rilasciata al Sole 24 Ore il 25 luglio 2008, cioè 9 anni fa, dall’allora sottosegretario all’Economia, Daniele Molgora: «Certamente, anche in considerazione dello sviluppo della telematica, dobbiamo mettere mano a un riordino delle scadenze, attenuando i dubbi sui termini e lasciando più tempo ai contribuenti per gli adempimenti». Esattamente il contrario di quello che sta succedendo da qualche anno a questa parte.

Le proroghe precedenti
Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti