Reno De Medici

Domande e risposte


1' di lettura

Il business di Reno De Medici è energivoro. Il costo energetico può essere un rischio per la redditività aziendale...
La società si dice non preoccupata. Dapprima ricorda che, in linea di massima, diversi suoi contratti di approvigionamento di energia hanno un effetto contabile traslato in avanti nel tempo. Quindi il calo del prezzo dell’energia a fine 2018 e inizio 2019 si vedrà contabilmente dal terzo trimestre in poi. Inoltre l’azienda rammenta gli investimenti sull’efficienza energetica (6-7 milioni nel 2018 e 2019). Il che aiuta a ridurre gli oneri energetici. Ciò detto l’allargamento del perimetro produttivo, dovuto all’M&A, implica l’incremento di uso di energia. Quindi: nel 2019 l’incidenza di questa voce contabile è stimata in linea con la media storica.

Nel primo trimestre del 2019 l’Ebit è calato. Un problema?
La società risponde negativamente. È l’effetto, da un lato, dei maggiori ammortamenti dovuti all’M&A; e, dall’altro, dell’impatto contabile dell’Ifrs 16.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...