Lettera al risparmiatore

retelit

Domande e risposte


1' di lettura

Il risparmiatore esprime la sua preoccupazione che l’escalation militare in Libia, a fronte del fatto che la Lybian PTITC (tramite Bousval) ha il 14,37% di Retelit, possa influenzare lo sviluppo aziendale...

Retelit professa ottimismo. La società sottolinea che fino ad ora i libici, che hanno un rappresentate in Cda, sono stati essenzialmente un fattore di stabilità. Ciò detto, però, l’aggravarsi degli scontri nel Paese africano può indurre dei dubbi. L’eventuale problematica, sottolinea Retelit, potrebbe aversi solo nel caso in cui mutassero i rapporti di forza in Lybian post e, quindi, cambiasse eventualmente il suo rappresentante nel cda. Si tratta però di un’eventualità, dice sempre Retelit, rispetto alla quale l’azienda non ha evidentemente alcuna possibilità di fornire indicazioni.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti