Finanza Personale

Domande & risposte

2' di lettura

Quali le indicazioni dell’analisi tecnica sul titolo Brembo?

Nuovi massimi per il titolo Brembo che si è portato a ridosso dei 70 euro. Il trend dell’azione è decisamente rialzista da tempo. Da inizio anno, poi, la rottura del top di novembre intorno ai 57 euro e ha permesso un’accelerazione. Di lì in avanti non ci sono state correzioni significative. Difficile, in questa fase, individuare dei target al rialzo. Nel brevissimo le quotazioni potrebbero arretrare in area 62 euro senza compromettere il forte trend delle ultime settimane. Per ipotizzare inversioni al ribasso occorre che i prezzi tornino sotto i 57 euro.

Loading...

(di Andrea Gennai)

Quali le prospettive nel settore aerospazio?

Il gruppo, nelle precedenti «Lettera al risparmiatore», ha indicato la volontà di ampliare il proprio perimetro all’aerospazio. Allo stato attuale qualche contratto è stato concluso. Ma si tratta ancora di un business limitato. In tal senso la strada per crescere realmente nel comparto è quella dell’M&A. Rebus sic stantibus, è l’indicazione di Brembo, c’è nulla di concreto. Diversi dossier tuttavia vengono vagliati. L’ipotetico identikit del target? Si tratta di società con fatturato compreso, in media, tra 100 e 200 milioni. Aziende attive soprattutto nel settore della meccatronica. Cioè: l’attività di gestione e controllo elettronico e meccanico di, ad esempio, l’insieme dell’apparato che permette ad un veivolo di atterrare: dal carrello al sistema frenante fino alle ruote.

Il risparmiatore, a fronte del calo dei ricavi in Sudamerica nel 2016, esprime il timore che questa dinamica possa impattare sul business...

Brembo non condivide il timore. In primis, è l’indicazione, il peso del business Sudamericano è limitato (il 2,5% del fatturato). Quindi, è l’indicazione, si tratta di una dinamica più che controbilanciata dall’andamento positivo degli altri mercati. Ciò detto, afferma l’azienda, le necessarie azioni di razionalizzazione ed efficientamento dell’attività (soprattutto in Brasile) sono state compiute. Se, come è auspicabile, il mercato locale ha toccato il fondo l’obiettivo è raggiungere il break even a livello di Ebit nell’ultimo mese del 2017. Un contesto che dovrebbe permettere, sempre secondo Brembo, di realizzare il pareggio sull’intero successivo esercizio. Oltre a ciò il gruppo ricorda che, nell’ultimo trimestre del 2016, i ricavi del Sudamerica sono comunque saliti.

Quali i ratio del gruppo?

Secondo quanto indicato nella presentazione il rapporto tra investimenti e ricavi delle vendite e delle prestazioni alla fine del 2016 si è assestato all’11,6%. Il Roi è del 29,5% mentre il Roe è del 27,5%.

Domanda??????

Risposta.........

Domanda??????

Risposta......

Domanda??????

Risposta......

Domanda??????

Risposta......

Domanda??????

Risposta......

Domanda??????

Risposta......

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti