Finanza Personale

Domande & risposte


2' di lettura

Quali le indicazioni dell’analisi tecnica sul titolo Snam?

Il titolo Snam sta attraversando un’articolata fase laterale dopo il top in area 4,5 euro del marzo dello scorso anno. Da allora tutti i massimi che sono stati successivamente realizzati sono stati discendenti. Attualmente i prezzi, in area 4,20 euro, stanno testando la linea che unisce questi massimi discendenti. Il titolo, a ben vedere, sta realizzando una sorta di grande triangolo e l’uscita da uno dei due lati determinerà la tendenza per il prossimo futuro. L’avvicinamento e riconquista di area 4,30 euro sarebbe un primo segnale positivo per il prosieguo della tendenza rialzista di fondo. Superando questo ostacolo si aprirebbero le porte per nuovi allunghi. Particolarmente negativi ritorni sotto area 3,8.

(di Andrea Gennai)

Cosa sono i nuovi servizi previsti nel piano d’impresa 2017-2021?

Snam attribuisce, nell’arco i piano 2017-2021, un contributo cumulato di ricavi intorno a 150 milioni dai cosiddetti nuovi servizi. Si tratta, in linea di massima, in primis di servizi regolati per il mercato italiano (ad esempio il riferimento è ad incentivi per stimare il più correttamente possibile la domanda di gas da trasportare). Inoltre ci saranno anche le attività di Snam global solution. Cioè servizi offerti ad operatori del settore. In tal senso è stato concluso un accordo con Tap di circa 50 milioni per il permitting e le attività di project management.

Quale l’attività all’estero di Snam?

Snam, nel corso degli anni, ha articolato la sua attività anche all’estero. La società ha diverse partecipazioni in gruppi stranieri. Così può ricordarsi quella in Interconnector (società che gestisce un gasdotto che collega l’Europa alla Gran Bretagna). Poi c’è l’importante partecipazione nella francese Tigf. Questa, tra le altre cose, è impegnata nell’avvio dei lavori per l’infrastruttura tra Gascogne-Midi che è un tassello rilevante del progetto di unificazione della rete del gas transalpino. Infine, oltre ovviamente al Tap, c’è la quota nel Tag (Trans Austria Gasleitung) e Cga (Gas Connect Austria). Si tratta di una situazione che, da un lato, mostra per l’appunto la presenza di Snam all’estero. E che, dall’altro, dà un contributo non da poco alla redditività aziendale.

Qual è il contributo previsto da Snam riguardo all’asset acquisito da Edison di Infrastrutture Trasporto Gas spa?

Il gruppo, ricordando che il closing dell’operazione è previsto in ottobre, stima che nel momento in cui saranno raggiunte tutte le sinergie previste il contributo di Infrastrutture Trasporto Gas spa, a livello di Ebitda, è stimato in circa 18 milioni.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...