ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùgeopolitica

Brexit, senza Regno Unito il nuovo centro dell'Europa è Gadheim

Cambia il baricentro dell’Europa, lo dice il National geographic institute. E adesso il piccolo borgo tedesco spera di diventare un’attrazione per turisti

di Roberto Galullo


default onloading pic
(EPA)

2' di lettura

L’Europa senza Regno Unito ha un nuovo baricentro geografico. Sempre in Germania ma a 70 km a sud est di Westerngrund che, dopo sei anni e mezzo, cede il primato.

Il nuovo ombelico della Ue – nove gradi, 54 minuti, sette secondi di longitudine est e 49 gradi, 50 minuti, 35 secondi di latitudine nord, calcolate dal National geographic institute (Ign) in Francia – è nella frazione di Gadheim, nel distretto di Würzburg, dove un’ottantina di abitanti, in questi giorni sferzati dal vento che spira forte, si ritrovano a festeggiare questo simbolo.

Il centro della Unione Europea è contrassegnato da un palo bianco e rosso piantato in un blocco di rocce calcaree circondato da pietre e tanto, tanto verde. Le bandiere di Veitshöchheim, Germania ed Europa sventolano al vento e qui, tutti, la prendono con un sorriso sulla bocca.

La “spada nella roccia”

Di questa “spada nella roccia” – ha spiegato ai media locali il sindaco Jürgen Götz (Csu) – i cittadini avrebbero volentieri fatto a meno, perché avrebbero preferito che la Gran Bretagna fosse rimasta nell'Unione europea. Goetz ha dichiarato di aver sentito parlare per la prima volta del calcolo dell’Istituto geografico francese su una stazione radio locale nel marzo 2017. «All’inizio, ho pensato che fosse uno scherzo del pesce d’aprile – ha detto in questi giorni ai media di tutta Europa – uno dei primi. Ma ho scoperto subito che non era uno scherzo».

Il borgo tedesco – gradito ai turisti per il Giardino Rococò, il Castello di Balthasar Neumann e il Carnevale della Franconia – se non avesse conquistato questo primato, aveva già pronto il piano B: un memoriale per l’Europa unita.

Avanti Gadheim!
Il centro geografico della Ue è sempre stato in Germania da quando l’Unione è passata da 15 a 25 membri, accogliendo 10 Paesi prevalentemente dell’Europa orientale.

Nel 2017, quando cominciò a prendere forma l’uscita del Regno Unito dalla Ue, nel villaggio nacque un gruppo di Whatsapp: “Gadheim first”. Lo scopo? Imitare Westerngrund, 1.900 abitanti nel distretto di Aschaffenburg, fino a poche ore fa “ombelico” d’Europa. In sei anni è mezzo è stato visitato da circa 10mila persone, molte delle quali spinte dalla curiosità, compresi australiani, cinesi e mongoli.

Per approfondire:
La Brexit sdogana Londra come capitale mondiale del riciclaggio
Brexit, come siamo arrivati al divorzio Regno Unito-Ue e cosa succede ora

Riproduzione riservata ©
  • default onloading pic

    Roberto Galullocaporedattore-inviato

    Luogo: Milano

    Argomenti: Economia criminale, criminalità organizzata, pubblica amministrazione, fisco

Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...