CONSIGLIO DEI MINISTRI

Dopo la Nadef, i prossimi appuntamenti della manovra

Il disegno di legge di bilancio, che recepirà gli obiettivi programmatici delineati nella Nota di aggiornamento, entro il 20 di ottobre sarà presentato dal governo alle Camere. Ancora prima, entro il 15, andrà presentato in sede europea, alla Commissione europea e all'Eurogruppo, il Documento programmatico di bilancio (Dpb)

di An.C.


Manovra, aggiornamento Def oggi in Cdm

2' di lettura

Per il nuovo governo M5S-Pd è la prima tappa di un percorso che si concluderà a fine anno. La Nadef, ovvero la Nota di aggiornamento del Def attesa in Consiglio dei ministri al termine di una trattativa interna alla maggioranza sul nodo coperture, è una prima cartina di tornasole delle linee di politica economica del Conte due. Nel documento saranno indicati i numeri chiave della finanza pubblica e gli ingredienti della manovra “in cottura” da 31-33 miliardi.

PER APPROFONDIRE - Gualtieri: manovra di «piccola espansione», nessun taglio per sanità e scuola
La Nadef viene presentata alle Camere entro il 27 settembre di ogni anno per aggiornare le previsioni economiche e di finanza pubblica del Def in relazione alla maggiore disponibilità di dati ed informazioni sull’andamento del quadro macroeconomico e di finanza pubblica. Il termine del 27 non è perentorio: quest’anno l’appuntamento è slittato. Il documento contiene l’aggiornamento degli obiettivi programmatici, che tiene conto anche delle eventuali osservazioni formulate delle istituzioni Ue competenti nelle materia relative al coordinamento delle finanze pubbliche degli Stati membri.

GUARDA IL VIDEO - Manovra, aggiornamento Def oggi in Cdm

Il disegno di legge di bilancio, che recepirà gli obiettivi programmatici delineati nella Nadef, entro il 20 di ottobre sarà presentato dal governo alle Camere. Il disegno di legge è il provvedimento che reca la manovra triennale di finanza pubblica. Ancora prima, entro il 15 di questo mese, andrà presentato in sede europea, alla Commissione europea e all’Eurogruppo, il Documento programmatico di bilancio (Dpb).

Il ddl va convertito entro il 31 dicembre, quando termina l’esercizio finanziario. Entro gennaio dovranno essere presentati gli eventuali disegni di legge collegati alla manovra di finanza pubblica, che vengono indicati proprio nella Nadef.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...