FINANZA IMMOBILIARE

Doppia operazione, Vittoria Assicurazioni acquista Palazzo V dell’Eni

Oltre 400 milioni il valore della com pravendita con York Capital e Stoneweg

di Laura Cavestri

default onloading pic

Oltre 400 milioni il valore della com pravendita con York Capital e Stoneweg


2' di lettura

Una lunga e complessa gestazione. Un’operazione da quasi mezzo miliardo di euro, che di questi tempi – per volumi e complessità – può segnare un primato, oltre a generare speranza. Si è conclusa venerdì, dopo 4 giorni di closing, la doppia operazione di compravendita di due portafogli immobiliari tra, da un lato, Vittoria Assicurazioni, e, dall’altro, i due investitori internazionali York Capital Management e Stoneweg.

Un’operazione dal valore commerciale complessivo di oltre 400 milioni di euro, in cui Vittoria Assicurazioni ha acquistato, dai due investitori internazionali, due immobili localizzati a Roma e Monza (redditività media del 6% lordo) , ma soprattutto la quota di controllo (il 51%) del fondo Pegasus, proprietario del Palazzo Quinto dell’Eni, a San Donato Milanese. Immobile che ospita la funzione Exploration and Production della principale energy company italiana, inserito negli annali della storia dell’architettura, progetto dello studio Gabetti-Isola.

Contemporaneamente, York Capital Management e Stoneweg hanno acquistato da Vittoria Assicurazioni 4 iniziative immobiliari, dando vita a un progetto di sviluppo e trading in joint venture con la compagnia assicurativa (quest’ultima si è riservata una piccola partecipazione finanziaria senza diritto di governance). Le 4 iniziative riguardano 60 unità immobiliari progettate dall’architetto Canali a Parma nel giardino di Palazzo Ducale, due complessi a Roma (20 unità in città e 250 nella zona sud-ovest del Gra) e 200 unità già realizzate a Peschiera Borromeo (hinterland milanese).

Regista dell’operazione, – che ha coinvolto Ubi Banca, Banco Bpm e anche Kryalos Sgr (gestore del fondo Pegasus cui Vittoria Assicurazioni ha già rinnovato il mandato) – il full service provider Morning Capital, rebranding di Gestimmobili, la storica società di gestione immobiliare di Vittoria Assicurazioni, rilevata proprio un anno fa con un’operazione di buy-out da Maurizio Monteverdi e Filippo Peschiera e di cui la compagnia detiene ancora il 20 per cento.

«Siamo molto soddisfatti per questa operazione – ha affermato Maurizio Monteverdi, ceo di Morning Capital – che valorizza un importante portafoglio immobiliare e conferma l’attrattività del nostro mercato da parte di due primari investitori internazionali».

«L’operazione – ha spiegato Matteo Campaner, condirettore generale di Vittoria Assicurazioni – rappresenta un ulteriore passo del cambio strategico nella gestione del portafoglio immobiliare del gruppo, volto al derisking degli investimenti con approccio prevalente al profilo di alta redditività».

«Riuscire a concludere un’operazione di questa portata – hanno detto Federico Oliva e Alessandro Marrese, directors di York Capital Management – è ancora più straordinario in un momento cosi particolare».

«Siamo orgogliosi dell’ ingresso di Vittoria Assicurazioni – ha concluso Paolo Bottelli, amministratore delegato di Kryalos Sgr – che conferma la fiducia verso i fondi gestiti da Kryalos. L’ingresso evidenzia anche il nuovo interesse del settore assicurativo verso l’investimento in asset real estate di qualità che garantiscano rendimenti interessanti nel medio-lungo periodo».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...