ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCalzature

Doucal’s cresce e investe nella formazione

Nel cuore delle Marche

di Chiara Beghelli

2' di lettura

«Nonostante tutte le difficoltà abbiamo sempre voluto esserci, perché era importante dare un segnale di positività, di impegno, di creatività. Le aziende hanno bisogno di stimoli, di progetti per il futuro, e di comunicarli»: Gianni Giannini, direttore creativo di Doucal’s, calzaturificio di Montegranaro, nelle Marche, è felice di essere ancora una volta presente a Pitti. «Torneranno moltissimi buyer internazionali, soprattutto asiatici, dal Giappone e qualcuno anche dalla Cina, americani, che già in veste di turisti hanno invaso Firenze nelle scorse settimane».

Un dinamismo che ricalca quello dell’azienda, fondata dal padre nel 1973 e che Giannini guida insieme al fratello Jerry: «Nel 2021 siamo cresciuti del 30% sul 2020 e quest’anno è molto vivace, avremo sicuramente un’ulteriore crescita». La filosofia che ha sostenuto lo sviluppo di Doucal’s è fondata sulla valorizzazione dell’artigianato del distretto di Fermo e sulla stretta collaborazione con altre pmi del territorio: « Ormai le aziende indipendenti come la nostra sono pochissime e parlare di competizione è assurdo, anche perché non credo ci sarà spazio per nuove imprese - spiega l’imprenditore -. Nel 2023 Doucal’s compirà 50 anni e quando mio padre iniziò c’era molto spazio, bastava avere spirito imprenditoriale e il mercato lo avrebbe accolto. Oggi non si può rischiare, andare per tentativi».

Loading...

Tuttavia, anche per le aziende del distretto fermano è difficile trovare giovani da assumere. Sulla formazione Doucal’s continua a investire convintamente, anche con progetti digitali e innovativi come Doucal’s 4.0, in collaborazione con il Politecnico delle Marche: «Sta andando bene, ma dobbiamo fare di più, coinvolgendo per esempio anche ragazzi appena diplomati - aggiunge Giannini -. Oggi trovarli è difficile, a volte anche perché hanno un’idea sbagliata del lavoro in azienda. Oggi lavorare in una realtà come la nostra vuol dire farlo in un ambiente creativo, stimolante, molto digitale, dove puoi crescere ed esprimerti. Il rischio è che fa 10 anni venga a mancare la forza lavoro per la manifattura italiana, che invece deve tornare a essere centrale nel Paese, troppo focalizzato sullo sviluppo dei servizi».

La richiesta di lavoro è tale che Doucal’s rischia di dover forzatamente rallentare la sua crescita: «Il nostro distretto potrebbe raggiungere la piena occupazione. Molte multinazionali stanno mettendo le loro basi nel distretto perché quello che sappiamo fare qui, e come, non si trova altrove».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti