ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl futuro dei media

Dove va il giornalismo? Alleanza tra il Reuters Institute e il Master di Torino

Una newsletter in italiano dedicata al futuro dell’informazione ed eventi dedicati

di Redazione Milano

(AdobeStock)

I punti chiave

  • La newsletter e gli eventi
  • Il ponte Oxford-Torino
  • Il Reuters Institute e il Digital news Report
  • Il Master di Torino

2' di lettura

Il Reuters Institute for the Study of Journalism dell'Università di Oxford e il Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” dell'Università di Torino hanno firmato un accordo per una partnership biennale finalizzata ad approfondire e divulgare in Italia contenuti e filoni del Digital News Report, lo studio che ogni anno fotografa lo stato di salute e i modelli di sviluppo per l'industria dell'informazione a livello globale.

La newsletter e gli eventi

Le attività congiunte inizieranno in autunno, in concomitanza con l'avvio del X biennio del Master (iscrizioni aperte fino al 31 agosto): da settembre, infatti, verrà elaborata una newsletter mensile, in italiano, dedicata a trend, modelli e storie al centro delle attività di ricerca del RISJ, che insieme a docenti, tutor, allievi e allieve ed ex studenti e studentesse, individueranno i temi più rilevanti per il contesto italiano. Inoltre, è prevista l'organizzazione di due eventi di formazione per gli studenti e le studentesse aperti al pubblico, con la presenza di uno più esperti e esperte del RISJ, giornalisti e giornaliste, docenti e operatori del settore.

Loading...

Il ponte Oxford-Torino

«Con il mondo del giornalismo in continua evoluzione, è importante, ora più che mai, che gli studenti e futuri giornalisti seguano e siano partecipi del cambiamento - sottolinea Federica Cherubini, responsabile del Leadership Program del RISJ - Per questo al Reuters Institute siamo felici di questa partnership e della possibilità di portare la nostra ricerca e i nostri eventi nel mondo del giornalismo italiano». «Il News Digital Report è da anni il punto di riferimento per la ricerca e il dibattito internazionale sul futuro dei media – dichiara Cristopher Cepernich, direttore scientifico del Master in Giornalismo di Torino -: siamo lieti, grazie a questa partnership, di poterci fare promotori e animatori della discussione in Italia». «Il nostro master – rimarca Marco Ferrando, direttore delle testate e dei laboratori del Master in Giornalismo di Torino – nel tempo si è caratterizzato per un'attenzione trasversale all'innovazione di saperi, tecnologie e modelli di business nel mondo dell'informazione. Anche grazie a questo accordo saremo in grado di esplorare con i nostri studenti i profili e le competenze del giornalista del futuro».

Il Reuters Institute e il Digital News Report

Il Reuters Institute di Oxford è uno dei centri di ricerca leader al mondo sul futuro dei media, che racconta ogni anno attraverso il Digital News Report. L’edizione 2022, pubblicata a metà giugno, frutto di oltre 93mila persone in 46 diversi paesi – segna comunque processi di innovazione interessanti a partire dall’Italia, paese in forte ritardo nella transizione da aziende centrate sulla carta a media digitali. E in questo quadro c’è il posizionamento del Sole 24Ore che con la sua informazione online diventa il secondo media più affidabile in Italia subito dietro Ansa, la principale agenzia di stampa.

Il Master di Torino

Lanciato nel 2004, il Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” dell’Università di Torino ogni biennio offre un percorso di formazione accademica e laboratoriale a 20 studenti, che hanno modo di incontrare giornalisti, comunicatori e rappresentanti dell’industria dei media italiani e internazionali. Le iscrizioni alla decima edizione sono aperte fino al 31 agosto: Informazioni e modalità su www.mastergiornalismotorino.it .

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti