Oscar al miglior film

Drive My Car

di Stefano Biolchini e Andrea Chimento

1' di lettura

Un attore e direttore teatrale si ritrova improvvisamente solo dopo la misteriosa morte della moglie. Un paio d'anni dopo, durante un viaggio di lavoro, l'uomo, non ancora ripresosi dalla perdita, si troverà a confrontarsi con una ragazza che gli farà da autista.
Uno dei film più importanti degli ultimi anni, è lo splendido adattamento di un romanzo di Haruki Murakami con cui il regista Ryusuke Hamaguchi fa i conti col tema dell'elaborazione del lutto, del rapporto tra realtà e finzione, passando per Cechov e non solo. A sorpresa ha ben quattro nomination: miglior film, miglior regista, miglior sceneggiatura non originale e miglior film internazionale. Quest'ultima categoria sembra già sua, ma meriterebbe anche più di un solo premio.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti