LUSSO

DS 4, una formula nuova per la media premium del brand di Stellantis

È il terzo modello del brand di lusso francese, dopo le DS7 Crossback e DS 3 Crossback a cui si è aggiunta da poco l'ammiraglia DS9. Tre le varianti previste compresa la elettrica E-Tense Plug in Hybrid

di Corrado Canali

4' di lettura

Ds Automobilies, il marchio di lusso francese del gruppo Stellantis, rilancia la sfida ad Audi, Mrcedes e Bmw. La casa ha infatti svelato la nuova DS 4. Si tratta una berlina a 5 porte, ma che si ispira anche ai suv-coupè. Tre versioni previste, la DS 4, DS 4 Cross e DS 4 Performance Line. Realizzata sulla piattaforma modulare Emp2, il quarto modello del marchio francese. La vettura è lunga 4,4 metri, e può accogliere a bordo cinque persone con un bagagliaio dalla capacità di 430 litri. Quanto al debutto sul mercato è previsto nell'ultimo quadrimestre di quest'anno, mentre per il momento non si sono state indicazioni da parte del brand sui prezzi di listino.

DS4

Tutti i concorrenti della DS 4 sono di livello

Trattandosi di un modello premium, Ds 4 mette nel mirino sia le berlinese compatta come l'Audi A3 e la Bmw Serie 1, ma si spinge a rivaleggiare non solo col la Mercedes Classe A e addirittura alla sua versione a ruote alte: la GLA. Sul piatto dell'offerta c'è una in particolare una dotazione la più completa, ma anche delle soluzioni artigianali e inedite sui modelli della concorrenza come ad esempio le maniglie delle porte a scomparsa che riprendono una soluzione analoga introdotta dalla Tesla. Il compito di insidiare i tedeschi resta molto abizioso.

Loading...

DS4

Una piattaforma aggiornata per la media di DS

Secondo DS la piattaforma EMO2 su cui viaggia la nuova media è stata aggiornata per il 70% per soddisfare i requisiti specifici della vettura. Una attenzione particolare è stata poi prestata sia all'isolamento acustico dell'abitacolo che al rinforzo della stessa struttura. L'auto è poi equipaggiata da un nuovo servosterzo elettrico e dispone di una batteria da 12,4 kWh situata sotto il pianale del bagagliaio. La DS 4 è in grado di disporre anche di una unità 100% elettrica anche se per ora non ci sono piani di sviluppo già confermati.

Tre diverse versioni distinte esteticamente

Il design è l'elemento di distinzione delle tre versioni: la DS 4 Cross adotta infatti delle protezioni nere opache su paraurti e minigonne, griglie nero lucido, barre sul tetto e cerchi specifici, mentre la Performance Line aggiunge un tocco ulteriore dinamicità con la colorazione nera che domina le finiture esterne. A dimostrazione dell'ulteriore unicità della nuova DS 4 che sarà configurabile nei DS Store grazie alla realtà virtuale e c’è la gamma colori sviluppata solo per la media, tanto che le colorazioni al momento della commercializzazione saranno soltanto sette: oro, tre diverse tonalità di grigio e poi rosso, nero e bianco.

DS4

Design distintivo come il resto della gamma DS

Il design della nuova DS 4 come per gli altri tre modelli in gamma resta un elemento distintivo del modello tanto che la DS 4 integra tutti gli stilemi ormai noti del brand: le DS Wings con motivo a punta, ma anche i gruppi ottici DS Matrix Led Vision con luci diurne verticali equipaggiate di ben 98 Led. I dettagli che distinguono il nuovo modello dal resto della gamma sono sulla fiancata i passaruota con le ruote molto in evidenza oltre ai cerchi da 19 o 20 pollici e ancora dal design specifico della zona posteriore, dove spicca una serigrafia appariscente che è stata smaltata sul lunotto in coda all'automobile.

Numerose novità introdotte anche nell’abitacolo

L'allestimento interno della nuova DS 4 è stato studiato con inedite soluzioni come la mascherature delle bocchette di aerazione e i diversi comandi secondari con l’obiettivo di rendere più pulite le superfici. I comandi del climatizzatore DS Air con specifiche PM2.5 sono del tutto inediti, così come l'infotainment connesso DS Iris System gestito anche con comandi vocali oltre che gestuali con il display DS Smart Touch: il nuovo sistema prevede degli aggiornamenti online, widget personalizzati e profili utente dedicati per avvicinare sempre di più l’utilizzo a quella degli smartphone e dei tablet.

Disponibile l’head up display a realtà aumentata

È stato, inoltre, introdotto il DS Extended Head Up Display con una diagonale di 21 pollici e la realtà aumentata. DS è anche da sempre portatore di finiture ricercate, tanto che per la DS 4 ritroviamo non solo la pelle, ma anche Alcantara, legno e carbonio con lavorazioni artigianali. Sono in aggiuntadisponibili numerosi accessori particolarmente di livello per il settore di riferimento della vettura come i sedili climatizzati oltre che con funzione di massaggio, degli abbinamenti bicolore dei pellami utilizzati e non poteva mancare anche l'impianto audio Focal Electra da 690 Watt con 14 diffusori.

Motore di punta il plug in da 225 cv e 50 km in Ev

La piattaforma modulare EMP2 ha consentito di mettere a disposizione dei progettisti per la DS 4 i più recenti powertrain del gruppo Psa. La nuova media, infatti, debutta da subito anche nella versione E-Tense con powertrain plug-in hybrid da 225 cv sia pure a trazione anteriore, in grado di garantire fino a 50 km di autonomia elettrica. A cui si aggiungono poi le classiche motorizzazioni termiche sia a benzina con il 1.200 cc PureTech da 130 cv o il 1.600 cc PureTech da 180 cv che il turbodiesel 1.500 ccBlueHDi da 130 cv. Tutte le varianti della DS 4 sono abbinate soltanto al cambio automatico a 8 marce. 

Un pacchetto di Adas completo di Night Vision

Dal punto di vista della sicurezza, la nuova DS 4 fa un passo in avanti ulteriore portando al debutto il DS Drive Assist 2.0: si tratta di un pacchetto di sistemi di assistenza alla guida di livello 2 che utilizzano sia il radar che le telecamere di bordo per gestire anche la velocità in curva e soprattutto le fasi di sorpasso. Gli stessi sensori sono inoltre utilizzati per il sistema DS Night Vision che garantisce il rilevamento di pericoli in avvicinamento fino a 200 metri di distanza e l’altro sistema il DS Active Scan Suspension in grado di ottimizzare l'assetto sulla base delle condizioni della strada che si percorre al momento.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti