PRIMO CONTATTO

Ds 7 Crossback E-Tense: abbiamo provato la prima ibrida plug-in del marchio premium di Psa

Dal 2020 tutti i modelli Ds hanno una versione elettrificata e dal 2025 solo auto elettriche o ibride. I responsabili del marchio premium francese ribadiscono la strategia a basse emissioni

di Giulia Paganoni


Ds7 Crossback E-Tense 4x4: le 10 cose da sapere

3' di lettura

Due sono le punte di diamante del marchio Ds: Ds 7 Crossback E-Tesne 4x4 e Ds 3 Crossback E-Tense. In linea con la sua strategia, il brand di lusso del gruppo Psa offre dal 2020 versioni elettrificate per ognuno dei suoi modelli. Dal 2025 tutti i nuovi modelli saranno proposti esclusivamente in versioni elettriche o ibride. Una strategia dettata dalla volontà di beneficiare di tutti i vantaggi derivanti dalla partecipazione al campionato di Formula E per traghettare il marchio tra i più virtuosi in fatto di emissioni.

La transizione parte dalla capitale: Parigi
La culla per le novità di casa Ds non poteva che essere Parigi, capitale francese e sede del Gruppo Psa.
La piccola di casa, la Ds3 Crossback 100% elettrica ha caratteristiche già ormai note: piattaforma e-Cmp (condivida con Peugeot e-208 e Opel Corse-e), ha un motore da 100 Kw (136 cv) e assicura un'autonomia di 320 km. Per la prova rimandiamo al test drive.

Cura artigianale francese
Ds 7 Crossback E-Tense 4x4 offre un'abitabilità assolutamente identica agli altri modelli della gamma non elettrificati grazie al posizionamento delle batterie sotto al pianale. Inoltre, lo stile carismatico e la raffinatezza tipiche di Ds si ritrovano anche nella scelta unica dei materiali, come l'Alcantara, la pelle goffrata o la nappa, e i segni identitari forti come le cuciture “Point Perle” e la lavorazione “Guilloché Clous de Paris”. Gli artigiani hanno raccontato che per realizzare un sedile devono lavorarci tre persone per circa otto ore.
A esaltare le forme ormai note di Ds 7, debuttano con l'ibrida plug-in la nuova tinta Grigio Cristallo e gli interni Ds Rivoli nella nuance in Grigio Roccia.

Ds 7 Crossback E-Tense, il suv ibrido plug-in al francese

Ds 7 Crossback E-Tense, il suv ibrido plug-in al francese

Photogallery28 foto

Visualizza

Ds 7 Crossback E-Tense: l'ibrido plug-in secondo Ds
Ds 7 Crossback E-Tense 4x4 rappresenta l'ibrido ricaricabile che inaugura una nuova era a basse emissioni del marchio premium francese.

L'ibridazione benzina/elettrico rappresenta una tecnologia di nuova generazione: l'abbinamento di tre motori per un totale di 300 cv e 520 Nm (un motore benzina PureTech 1.6 litri da 200 cavalli e due motori elettrici da 50 cv ciascuno) e una trazione quattro ruote motrici. Dotata di batteria da 13,2 kWh raggiunge un'autonomia di 58 chilometri e soli 30 grammi di CO2 al chilometro (dati Wltp). Il consumo medio dichiarato è di 1,3 litri di benzina per 100 chilometri (secondo il nuovo ciclo di omologazione Wltp).

Nella modalità di guida elettrico raggiunge una velocità massima di 135 km/h e a questa si aggiungono altre configurazioni: ibrido, sport e 4 ruote motrici.

Agevolazioni e tempi di ricarica
Grazie alle batterie, la versione elettrificata propone una differenza fondamentale rispetto a un modello benzina o Diesel: la possibilità di recuperare energia in decelerazione. Questa scelta si rivela efficace, poiché le piattaforme sono state studiate per ospitare sin dall'origine le motorizzazioni elettriche, senza compromessi sulla spaziosità a bordo. Si tratta inoltre di una soluzione che anticipa le nuove normative, per offrire ai clienti Ds Automobiles libero accesso al centro delle città che decidono di impedire l'accesso ai motori a combustione interna.
L'ibrido ricaricabile DS 7 permette di fare un pieno di energia della batteria da 0 a 100% su una specifica wallbox da 32A in due ore. La batteria si ricarica anche durante la guida, grazie a un sistema evoluto di rigenerazione dell'energia, che ha permesso a Ds di conquistare diversi titoli in Formula E, non ultimo il costruttori nell'ultima stagione.

Sistemi di assistenza alla guida
Ds 7 Crossback E-Tense 4x4 propone DS Connected Pilot, guida autonoma di livello 2, il parcheggio automatico(disponibile dal secondo semestre 2020) e il Ds Safety, che riunisce tutti gli elementi di sicurezza necessari alla guida odierna.

Prova su strada: come va la prima ibrida Ds
Abbiamo guidato per le strade intorno a Parigi la prima ibrida ricaricabile di casa Ds. Il peso, sono circa 1800 kg, si sente poco in partenza grazie alla presenza dell'elettrico che dà la spinta iniziale colmando il gap del motore termico. La progressione della potenza è fluida e progressiva e anche la rapportatura del cambio automatico è buona. Cambiando le modalità di guida cambia anche la risposta del motore, più parca in eco e “spinta” in sport. Anche nelle lunghe percorrenze in autostrada, si viaggia comodi e l'insonorizzazione è ben curata.

Il prezzo di listino parte da circa circa 51mila euro e l'arrivo nei concessionari è previsto per il mese di febbraio.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...