Arredo & design

Due appartamenti da un attico (con soppalco)

Il frazionamento riguarda un appartamento è di 145 mq con terrazzo con soppalco di 120 mq, accessibile con scala interna. Le proposte degli esperti di GoPillar

di Stefano Maffei*

2' di lettura

Due case da una. Il frazionamento è da sempre pratica comune e diffusa nelle ristrutturazioni di ampie metrature da cui si decide di moltiplicare il numero delle unità abitative. La richiesta di un cliente di Milano alla piattaforma di architetti e progettisti di GoPillar consisteva nel frazionare il proprio immobile all’attico del quinto piano di un condominio a Milano. L’appartamento al piano è di 145 mq con terrazzo, mentre quello soppalcato è di 120 mq (accessibile con scala interna). L’idea era quella di frazionare l'immobile e creare due appartamenti con entrata a bussola. Dei 24 progetti ricevuti, tre hanno attirato l’attenzione.
.

Il design scelto dal professionista per frazionare i due appartamenti è minimalista. L’obiettivo è stato distribuire i locali in modo da sfruttare al massimo l’illuminazione e la ventilazione di ogni stanza di entrambi gli appartamenti. Questi avranno un piano terra open space con un’ampia cucina con isola e una tavola da pranzo per almeno sei persone. La zona giorno è composta da divani e poltrone, oltre ai mobili e al grande televisore. Le scale per accedere al secondo piano sono state progettate in vetro temperato e con forma a spirale. Il secondo piano (dell’appartamento grande) ha due camere, entrambe con bagno. Le finestre di entrambe sono sul tetto e facilmente apribili per illuminare e cambiare l’aria. I colori utilizzati sono neutri in tutto l’immobile.

Loading...

La proposta della professionista prevede due appartamenti complementari, con ingresso a bussola come richiesto. Il più grande comprende un piano terra open space, con cucina e un grande soggiorno. In aggiunta, è presente una camera da letto, divisa dalla zona giorno dal bagno. Il piano superiore è dedicato alle altre due camere da letto e ad un altro bagno. L’appartamento più piccolo ha un open space con soggiorno e angolo cottura al piano terra, mentre il soppalco è dedicato ad una camera matrimoniale ed una singola, con il bagno a dividerle.

L’appartamento è stato diviso dalla professionista rispettando le metrature e le esigenze del cliente. Sono state sfruttate al meglio le aperture esistenti, tanto al piano terra tanto in quello soppalcato. Le zone giorno, di conseguenza, risultano molto luminose e tutte le camere da letto dispongono di una fonte di luce naturale. Entrambi i piani terra, come da esplicita richiesta, sono stati progettati come open space con cucina e soggiorno.

*GoPillar

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati