Aerospazio

Due nuove missioni per i moduli cargo di Thales Alenia Space

di Filomena Greco

default onloading pic
 Cygnus programma per i cargo verso l’ISS

1' di lettura

Sarà ancora Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), l’azienda fornitrice di altri due nuovi moduli cargo pressurizzati per il rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Si tratta della missione numero diciotto e diciannove. L’estensione del contratto di fatto riconferma la collaborazione di lunga data tra Thales Alenia Space, che a Torino concentra le produzioni relative ai moduli spaziali, e Northrop Grumman, responsabile delle missioni cargo verso lo spazio. Inoltre, rafforza il ruolo della joint venture tra i francesi e l’italiana Leonardo nelle missioni Cygnus, in prospettiva rispetto ai futuri programmi di esplorazione spaziale.

Cygnus, in particolare, è composto da due sezioni: il modulo di servizio prodotto da Northrop Grumman e il modulo di carico pressurizzato sviluppato e costruito da Thales Alenia Space. Il primo contratto è stato siglato nel 2009 per la consegna di nove moduli e un secondo contratto, nel 2016, per ulteriori nove moduli. Dalla fine del 2015, la configurazione della navicella Cygnus si è evoluta in realtà con un design più avanzato in grado di supportare un maggior peso – superiore ai 3.500 Kg – e volume. Il lancio della 15esima missione per portare rifornimenti sulla ISS risale al 20 febbraio scorso.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti