ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEmergenza coronavirus

Due settimane di green pass, il punto su contagi e morti

Per gli esperti il plateau della curva di contagio è stato raggiunto intorno a Ferragosto e ci si aspetta una lenta discesa

di Riccardo Ferrazza

Riccione tra movida e Green pass: "E' l'estate piu' faticosa e pazza di sempre"

2' di lettura

È certamente un primo bilancio parziale che andrà aggiornato nelle prossime settimane: a 15 giorni dalla sua entrata in vigore, però, non si vedono ancora i benefici del green pass obbligatorio per sedersi al tavolo di un ristorante al chiuso, andare a vedere una mostra in un museo, fare il bagno in una piscina. I dati epidemiologici del coronavirus dal 6 al 20 agosto mostrano un peggioramento rispetto alle due settimane precedenti: risultano cresciuti i nuovi casi (+17,8%), il tasso di positività (0,42%) e il numero complessivo di morti (+262).

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Il picco e la copertura vaccinale

Per gli esperti il plateau della curva di contagio è stato raggiunto intorno a Ferragosto e ci si aspetta una lenta discesa. Ma, in attesa dell’estensione della vaccinazione verde ad altri settori dal 1° settembre (trasporto a lunga percorrenza), come ripete l’Istituto superiore di sanità, «una più elevata copertura vaccinale e il completamento dei cicli di vaccinazione rappresentano gli strumenti principali per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus sostenuta da varianti emergenti con maggiore trasmissibilità», vale a dire la variante Delta, prevalente in Italia e dominante nell'Unione
europea.

Loading...

L’obiettivo del governo è arrivare all’80% (sopra i 12 anni) di immunizzati entro la fine di settembre. Al momento a completare il ciclo vaccinale è stato il 66,91% della popolazione over 12. Con una media (a sette giorni) scesa a 206.857 dosi giornaliere il traguardo verrebbe raggiunto il 3 ottobre.

Il confronto: numeri ancora in peggioramento

Al momento si deve ancora registrare un aumento dei numeri che misurano la crisi epidomologica: il 6 agosto, primo giorno di green pass, si era registrati 6.599 nuovi casi. Due settimane dopo (e quindici giorni di green pass obbligatorio per gran parte delle attività sociali) i nuovi casi sono 7.224. Anche il tasso di positività, se si mettono a confronto le due date, segna un incremento passando 2,7 al 3,3%. I ricoverati in terapia intensiva erano 277 53 il 6 agosto, 455 il 20 agosto. I morti sono raddoppiati: da 24 a 49.

I rapporti non cambiano se si prendono in considerazione i due periodi complessivi. Dal 22 luglio al 5 agosto si erano registrati complessivamente 79.903 casi. Dal 6 agosto (primo giorno di green pass obbligatorio) al 20 agosto i nuovi positivi sono stati 94.164, +17,8%. Il rapporto tra positivi e tamponi totali è passato da 2,58% al 3%. Anche le vittime sono in aumento e risultano raddoppiate passando da 258 a 520.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti