Mini 60 anni dopo: ieri, oggi e domani di un'auto icona

11/15Auto

Due versioni forse troppo di nicchia, peccato!


default onloading pic

La storica fabbrica di Oxford cessa nel 2015 la produzione delle versioni Coupè e Roadster. Presentata nel 2011, la Mini Coupèha provato a ritagliarsi il suo spazio con un design molto sportivo. Personale la linea del tetto allungata con spoiler integrato. Una due posti con baricentro basso e dinamica di guida da “go-kart feeling” seguita un anno dopo dalla variante Roadster con capote in tela con un'apertura manuale. Entrambi i modelli potevano contare su dei motori a benzina e turbodiesel con potenze comprese tra i 122 cv della Cooper e i 211 cv della versione John Cooper Works.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...