accordo con leasys

E Amazon sbarca nel mondo del noleggio

di Alessandro Palumbo

default onloading pic
(AFP)


2' di lettura

Non solo articoli tecnologici, libri e altri prodotti; da qualche settimana anche il servizio di noleggio a lungo termine è presente sulla piattaforma italiana di Amazon. Il venditore, seguendo la terminologia del colosso di Bezos, è Leasys. Per essere precisi quello che viene proposto su Amazon è un accesso a un’offerta di noleggio a lungo termine, un voucher. Pagando una quota di 99 euro, il cliente accede a be free hybrid, il noleggio a lungo termine su una vettura Fiat Panda o 500 Hybrid a 48 mesi e 60mila km a un prezzo fissato a 279 euro al mese Iva inclusa, con determinati parametri di servizio. L’offerta, inoltre, dà la possibilità al cliente di noleggiare, con lo stesso canone mensile, una vettura Fiat Panda o 500 a benzina, che verrà consegnata a domicilio entro 48 ore dalla richiesta online e che sarà utilizzata dal cliente nell’attesa che gli venga consegnata l’auto ibrida.

Per ciò che attiene invece alla user experience, il cliente in una prima fase acquista il voucher su Amazon, cioè l’accesso all’offerta e, subito dopo, viene dirottato su una piattaforma digitale di Leasys dove converte il voucher, sceglie la tipologia di auto tra Panda e 500 Hybrid e può fissare un appuntamento con un dealer FCA, tra quelli presenti sulla piattaforma, presso il quale fisicamente concluderà il contratto di noleggio a lungo termine. Il cliente, contestualmente e online, ha la possibilità di aderire a un’offerta di noleggio a breve termine di Leasys su una vettura termica dello stesso modello di quella ibrida, scelta per il lungo termine, e allo stesso prezzo. In 48 ore e in stile Amazon, gli verrà consegnata a domicilio la vettura.

Tirando le somme, quindi, diciamo che questa offerta su Amazon è un’operazione ibrida in più sensi. È ibrida perché è relativa a due modelli ibridi: Fiat e Panda. È ibrida perché riguarda due tipologie di servizio: il noleggio a lungo termine e quello di breve termine. Ed è ibrida perché prevede un’integrazione tra l’online e l’off line. Tale offerta, peraltro non è la prima su Amazon. A ottobre 2019 è stato lanciato Leasys Car Cloud, un abbonamento di mobilità a cui si accede sempre da Amazon attraverso un’iscrizione al servizio che poi viene perfezionato sempre ed esclusivamente on-line sulla piattaforma digitale della società di noleggio, eliminando per l'acquisto, quindi, la parte off-line.

Amazon è il player numero uno dell’e-commerce e, come abbiamo visto, attualmente viene utilizzato dal noleggio come canale di promozione e come un canale di “vendita parziale” del servizio. Rappresenta, inoltre, uno straordinario strumento di comunicazione, consentendo di raggiungere, di fatto facilmente, una moltitudine di potenziali clienti. Vedremo se nel prossimo futuro altri noleggiatori a lungo termine accederanno al market place di Jeff Besoz e con quali modalità, e quali saranno gli impatti sui volumi e sul controllo del pricing.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti