IL CORSIVO

E il libro tutto pagine bianche su Salvini è in cima alle classifiche

Il libro “Perché Salvini merita fiducia rispetto e ammirazione” in cima alle vendite su Amazon: ma sono 110 pagine bianche

di Stefano Biolchini

Mes, Salvini: "Riforma? Peggio di prima, divide Europa in buoni e cattivi"

Il libro “Perché Salvini merita fiducia rispetto e ammirazione” in cima alle vendite su Amazon: ma sono 110 pagine bianche


2' di lettura

“Sono stato tutta la mattina per aggiungere una virgola, e nel pomeriggio l’ho tolta”, scriveva Oscar wilde.

Chissà se la stessa cosa di virgola in virgola e di frase in frase non sia capitata agli autori di un volumetto che sta facendo boom di vendite su Amazon.

Loading...

Il volume è il più venduto nella sezione Scienze politiche. Le pagine sono 110 e il prezzo è di 6,99 euro. “Perché Salvini Merita Fiducia Rispetto E Ammirazione” è il titolo. Alex Green l'autore, che sa tanto di nome de plume... E chi si celi dietro questo alias dal sapore ecostostenibile che tanto va per la maggiore oggi non è dato sapere.

Ma la particolarità di questo “best seller” - uscito nel febbraio 2019 e che è di nuovo in cima alle classifiche di vendita - è un'altra: le pagine del libro sono tutte bianche perché come spiega l'autore in nota “Questo libro è pieno di pagine vuote. Nonostante anni di ricerche, non abbiamo potuto trovare niente da dire su questo argomento, così per favore sentitevi liberi di usare questo libro per gli appunti”.

L'ironia non manca di certo al nostro verde scrittore, in erba o meno, resta da capire come l'avrà presa il dedicatario dell'insolita biografia. Anche lui verde, non di rabbia si spera, ma per uso di leghisti affetti recentemente smarriti, questo sì.

Di certo molti fan sfegatati del loro “capitano” non hanno gradito e i commenti in rete non sono propriamente da mammolette o da annoverarsi fra i benevoli. Ma si consoli il leader del nuovo celodurismo, che dalla salsa verde padana con una certa non chalance ha ormai raggiunto tutti i lidi della penisola. In fondo come diceva Flaiano “In Italia la linea più breve tra due punti è l'arabesco”.

Del leader leghista sappiamo da tempo che gli arabi, anche se arabescati, non gli piacciono, e anzi preferisce tenerli a largo... dunque meglio la pagina bianca, da riempire a piacere. Con il Natale, magari qualche buontempone gliene farà dono, con somma delizia per colui che ormai si è ritagliato il ruolo di defensor primo della festività per “nonni e bambini!”

E chissà che non sia la volta buona e non ne tragga spunto ed estro l'ex ministro dell'interno. Un libro bianco come operazione simpatia per un'immagine recentemente un po' appannata dai successi del collega di partito Zaia e della alleata rivale Meloni.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti