ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLutto

È morto Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria

Scomparso nella notte per un arresto cardiaco, aveva 47 anni

Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria

2' di lettura

È morto Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria, ex presidente di Confindustria Trapani, aveva 47 anni. L’imprenditore è scomparso nella notte per un arresto cardiaco.

Era nato a Palermo l’8 Febbraio del 1975 ed era laureato in Economia aziendale.

Loading...

Bongiorno è morto nella sua abitazione a Castellammare del Golfo (Trapani). Dal 2021 guidava Sicindustria, la più grande Associazione di Territorio del Sistema confindustriale siciliano. E faceva parte del Comitato credito e finanza di Confindustria nazionale.

Amministratore delegato dell’Agesp, l’azienda che si occupa di rifiuti, aveva avuto una un’influenza che lo aveva costretto ad un controllo in ospedale. I funerali dovrebbero svolgersi domani nella sua città. Lascia la moglie e due figli.

Pochi giorni fa aveva commentato così l’arresto del latitante Messina Denaro: «Oggi è un giorno di festa e gli applausi e gli abbracci della gente per strada al fianco dei carabinieri rappresentano l’immagine più bella di questa giornata. L’arresto di Matteo Messina Denaro è la vittoria di tutti coloro che hanno sempre creduto nello Stato, non perdendo mai la speranza che un latitante potesse essere arrestato anche dopo trent’anni».

«C’era chi non ci credeva più, chi pensava fosse già morto, chi lo credeva all’estero – aveva aggiunto Bongiorno – e invece uno dei più feroci mafiosi del nostro territorio era in Sicilia dove, indisturbato, si faceva curare presso una clinica palermitana come un comune cittadino. Grazie alle forze dell’ordine, però, finalmente, la latitanza di Messina Denaro è finita. Un sincero ringraziamento va a chi si è adoperato in tutti questi anni per raggiungere un obiettivo storico, affrontando enormi sacrifici anche di natura personale. Questo risultato, però, non è solo un punto di arrivo, ma anche una nuova base di partenza perché la lotta alla mafia deve continuare ogni giorno senza mai arretrare di un passo».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti