aveva 80 anni

È morto Kofi Annan, ex segretario generale Onu e premio Nobel per la pace

(AFP)

2' di lettura

L’ex segretario generale dell’Onu, Kofi Annan, è morto in Svizzera a 80 anni dopo una breve malattia. Lo riferiscono i media internazionali. Nato in Ghana nel 1938. È cresciuto in una famiglia benestante - suo padre era diventato governatore provinciale - in un Paese ancora sotto il dominio britannico. Due giorni prima del suo 19esimo compleanno, il Paese finalmente conquistò l’indipendenza, diventando Ghana. Annan è stato il settimo segretario generale delle Nazioni Unite, dal 1997 al 2006.

Nel 2001, assieme all’Onu, aveva ricevuto il premio Nobel per la pace «per il loro lavoro per un mondo meglio organizzato e più pacifico».

Loading...

Nello scorso mese di giugno, ospite a Montebelluna, Kofi Annan era intevenuto nel dibattito politico italiano: «Non voglio entrare nei temi della politica italiana - aveva spiegato - ma se Salvini chiede all’Europa di non lasciare l’Italia da sola introduce un tema che deve essere dibattuto e considerato. Dire invece “i migranti non li voglio, non voglio averci a che fare” è tutta un’altra questione. Credo che la strada da seguire sia quella di una gestione efficace. Nell’interesse di tutti, sia dei paesi originari dei migranti che di quelli che li ospitano. Che in molti casi, inoltre, sono aree a bassa natalità, che hanno bisogno delle migrazioni per alimentare il proprio sviluppo».

Kofi Annan, una vita alle Nazioni Unite

Kofi Annan, una vita alle Nazioni Unite

Photogallery28 foto

Visualizza

Laureatosi al Macalester College di St. Paul in Minnesota, Kofi Annan si era specializzato in economia all’Institut Universitaire des Hautes Etudes di Ginevra e in management al Massachusetts Institute of Technology.

Era entrato nel 1962 alle Nazioni Unite, dove ha fatto carriera fino a diventare responsabile delle missioni di pace nel 1993 e poi segretario generale dal 1997, per due mandati.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti