Grande schermo

E-Type torna sul grande schermo con Diabolik

La mitica Jaguar E-Type compie 60 anni e rinnova il sodalizio con il leggendario personaggio di Diabolik

di Giulia Paganoni

3' di lettura

Nel lontano marzo 1961, la Jaguar E-type fece il suo debutto mondiale al Salone di Ginevra.

Esattamente in quella data, 60 anni fa, nasceva un mito, una pietra miliare nella storia dell’automobile.

Loading...

Linee uniche, ineguagliabili, rivoluzionaria nella progettazione, la E-type, è il capolavoro di Malcom Sayer e di Sir William Lyons, che la resero una delle automobili più belle mai realizzate, secondo Enzo Ferrari, “L’auto più bella mai costruita”.

E-Type: la macchina di Diabolik 

Prodotta dal 1961 al 1975, sono state vendute 70mila auto in 14 anni. La E-type è stata considerata un’opera d’arte, esposta al Museo MOMA di New York e, ancora oggi, è la più ambita tra i collezionisti.

Nell’immaginario collettivo, la Jaguar E-type è la macchina di Diabolik: da sempre legata a questo personaggio leggenda, il celebre Re del Terrore che ha fatto la storia del fumetto grazie alla sofisticata penna delle Sorelle Giussani.

Il protagonista, dal fascino senza tempo, sfreccia tra le strade della città, in fuga dai suoi misfatti, a bordo di un’alleata insostituibile, l’iconica Jaguar E-type, che si lega con il protagonista in un indissolubile sodalizio.

Destinato a divenire un cult nel suo genere, ancora oggi il racconto di Diabolik continua ad ammaliare, a suscitare fascino e ad essere un’intramontabile icona di stile.

E l’auto di Diabolik non poteva certo essere una vettura qualunque, ma doveva distinguersi per estetica, velocità, carattere e design; è così che la scelta cadde sulla Jaguar E-type, simbolo di agilità, classe, stile e performance evergreen, un’icona assoluta.

Una serie speciale 60 Collection 

E quest’anno, a 60 anni da anni dal suo debutto, Jaguar ha celebrato l’anniversario con una speciale edizione limitata, la E-type 60 Collection.

Jaguar Classic a Coventry in Inghilterra, il fiore all’occhiello per mantenere la continuità ed il fascino del fantastico heritage del brand, ha presentato l’esclusivo modello limited edition E-type 60 Collection, come tributo alla leggendaria sportiva per antonomasia.

Per solennizzare maggiormente i 60 anni di Jaguar E-type ed il vincolo indissolubile con il personaggio Diabolik, Jaguar Italia è partner del film italiano Diabolik.

Il fumetto prende vita e la carta si trasforma in pellicola; Diabolik diventa un film, diretto dai Manetti bros., con protagonisti Luca Marinelli, il volto del Re del Terrore, Miriam Leone nei panni dell’affascinante Eva Kant, Valerio Mastandrea in quelli dell’ispettore Ginko e la Jaguar E-type nel ruolo di indimenticabile e scattante alleata.

Nel cast, anche Alessandro Roia, Serena Rossi, Roberto Citran, Luca Di Giovanni, Antonino Iuorio, Vanessa Scalera, Daniela Piperno, Pier Giorgio Bellocchio, con la partecipazione straordinaria di Claudia Gerini.

Jaguar: da un glorio passato e un fiorente futuro green 

Il brand Heritage è molto importante nel settore premium e di lusso. Il patrimonio storico di Jaguar va continuamente valorizzato, in quanto crea un collegamento straordinario tra passato e presente, con una forte influenza emozionale per il pubblico.

Dall’eredità di una vettura così iconica come la E-type, è nata la F-type, concepita come un’automobile sportiva e contemporanea che si fa riconoscere per le sue linee sontuose, l’agilità e la potenza, mantenendo i tratti unici e inconfondibili di un’auto memorabile, adattandoli ai tempi attuali, con un design moderno e caratterizzata dalle ultime tecnologie.

Dalla E-type alla F-type, spingendosi sempre oltre, il brand britannico arriva ad una protagonista d’eccellenza della mobilità elettrica: la Jaguar I-Pace, il suv premium 100% elettrico, espressione assoluta di un progredire sempre caratterizzato da eleganza, performance e spirito avanguardistico, spesso, addirittura rivoluzionario. 

Il corto: ogni mito ha un’origine e un’evoluzione 

Per rappresentare questo emozionante viaggio a cavallo dei tempi, è nato, proprio legato alla pellicola, il corto #Jaguarevolution (disponibile a questo LINK ) Girato direttamente sul set del film dei Manetti Bros., racconta l’incontro fra una gloriosa tradizione e un futuro da vivere.

Per rafforzare ulteriormente questo momento di celebrazione dei 60 anni della Jaguar E-type, il cortometraggio, insieme ad un’inedita mostra fotografica dedicata a Diabolik, viene proiettato all’interno dello Chalet de l’Ange a Courmayeur, cuore pulsante delle attivazioni invernali della Casa britannica. Proprio Courmayeur, infatti, è protagonista di alcune sequenze avvincenti del film. 

 

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti