la narrazione della pandemia

È un’infermiera il supereroe di Banksy, nel cestino Batman e Spider Man

Su Instagram posta il disegno di un bimbo che sceglie una bambola infermiera al posto dei più noti eroi dei fumetti. Subito un fiume di like e commenti

di Marilena Pirrelli

Coronavirus, lo smart working di Banksy

2' di lettura

Banksy torna su Instagram a far sentire la sua voce e a far parlare i suoi eroi: un bimbo lascia nel cestino dei rifiuti Batman e Spider Man e sceglie come compagno di giochi un’infermiera con tanto di mascherina, croce rossa sulla pettorina e mantello. E scrive: «Game Changer».

In due ore oltre 820mila like e più di 10mila commenti raggiungono il post dell’artista mascherato di Birmingham. Il disegno a matita in bianco e nero ritrae una bambola infermiera con un mantello, probabilmente magico come quello dei supereroi, e suscita i commenti entusiasti.

Loading...

Le reazioni dei follower
Banksy prosegue la narrazione della pandemia per i suoi 8,4 milioni di follower su Instagram, scegliendo un operatore sanitario, simbolo delle donne e degli uomini impegnati nella lotta al Covid. Molti i commenti: un’infermiera lo ringrazia dopo una faticosa giornata di lavoro. Un altro follower da Porto Rico lo prega di «rendere disponibile una stampa del disegno per regalarlo a tutti i miei colleghi medici che attraversano questi tempi duri». È noto che le stampe e i multipli di Banksy sono autorizzati dalla società Pest Control Office Limited, che ne tutela il marchio. Un altro commento è più tranchant e va al sodo: «Non è questione di applaudire i medici, ma pagarli di più e portargli più rispetto. Grazie fratello». E ancora «Speriamo che i governi di tutto il mondo un domani investano più nella sanità e meno nelle spese militari».

Secondo lavoro durante il lockdown
È il secondo intervento dello street artist durante i giorni di lockdown, il precedente post del 15 aprile con i topini che mettono a soqquadro il bagno di casa ha totalizzato oltre 2,4 milioni di like. La narrazione continua e alimenta il nostro immaginario.

Per approfondire:
Lo smart working di Banksy: guarda il video
L’ultimo murale all’aperto di Bansky: a Bristol a San Valentino

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti