Incentivi per le bici: cosa c'è da sapere prima dell'acquisto della ebike

3/6Bike

Ebike, occhio alla batteria

default onloading pic
(mmphoto - stock.adobe.com)

Le e-bike (pedelec) si caratterizzano per la presenza di un motore elettrico che può erogare una potenza massima di 250 Watt (limite di legge) alimentato da una batteria agli ioni di litio. Può raggiungere una velocità massima di 25 km/h. Esistono due tipologie di collocazione del powertrain: centralmente tra i pedali o sul mozzo della ruota posteriore. A questo viene affiancata una batteria (con capacità e autonomia diversa) posizionata anch'essa in varia punti, a seconda della tipologia della bicicletta. Nelle urban viene posta perlopiù sotto il portapacchi posteriore o sul telaio centrale tra i pedali. Infine, gli ultimi modelli più sportivi hanno la batterie all'interno del telaio che permettono un bilanciamento ottimale dei pesi. A seconda del modello, le batterie possono essere rimosse dalla bici e ricaricate più comodamente. È opportuno mantenere sempre un livello del 60% della carica per non rovinarla e togliere dalla presa una volta raggiunta la carica desiderata.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti