viaggi

Ecco le app per un viaggio senza pensieri

di Gaia Giorgio Fedi


default onloading pic
(Adobe Stock)

3' di lettura

Mappe, comparatori, guide per gli eventi culturali, sconti al ristorante: organizzare la vacanza perfetta è più facile se si ha l’accortezza di scaricare sullo smartphone le app giuste.

Prenotare
A partire dalla prenotazione, semplice e conveniente con le app di agenzie di viaggio virtuali, trip planner e metacomparatori: con eDreams, Expedia, Volagratis, Kayak, Skyscanner, Lastminute.com, Hopper, Momondo, Rome2Rio e tanti altri si possono comprare i biglietti aerei o di altri mezzi di trasporto, prenotare gli hotel e noleggiare auto. Per comparare e prenotare le strutture spiccano Booking, Trivago, Tripadvisor, Hotels.com e, per gli alberghi last minute, Hotel Tonight.Per affittare un alloggio da privati Airbnb è la scelta più popolare, ma esistono anche app come HomeAway, HomeExchange, HomeStay, Couchsurfing. Chi vuole spostarsi spendendo poco può cercare un passaggio su BlaBlaCar o prendere un pullman con Flixbus.

Raccogliere le informazioni
Una volta prenotato, con Google Trips è possibile archiviare tutte le informazioni di viaggio (biglietti, itinerari, eccetera). Si può poi dare un’occhiata alle previsioni del tempo scegliendo tra le innumerevoli app disponibili (Meteo.it, AccuWeather, ilMeteo, 3B Meteo, Weather Underground, Clear Day, eccetera) e magari affidarsi a PackPoint, che aiuta a comporre una lista di ciò che va messo in valigia in base a condizioni atmosferiche del luogo e attività di interesse per il viaggiatore.

Le mappe
Una volta partiti, per orientarsi su strade sconosciute e non rischiare di perdersi sono indispensabili le mappe: l’app più famosa è Google Maps, ma ce ne sono molte altre, come Waze, che grazie alle indicazioni degli utenti risulta sempre ben aggiornata anche su lavori in corso o code per incidenti, o Maps.me, che include gli itinerari turistici e in più permette – come pure Google Maps – di scaricare la cartina della zona cui si è interessati per poi utilizzarla offline, senza dover utilizzare il traffico dati del telefono. Per organizzare degli itinerari di trekking o cicloturismo esiste MyEasyRoute. Mentre Mapstr consente di creare mappe personalizzate e condividerle con gli amici.

Chi viaggia in auto potrà identificare i distributori di carburante più convenienti con Prezzi Benzina e iCarburante, mentre chi si sposta senza macchina può comparare prezzi e orari dei vari mezzi di trasporto (treni, autobus, voli) e acquistarne i biglietti con Virail. Per muoversi in città si possono trovare orari e itinerari dei mezzi pubblici su Citymapper o saltare al volo su un’auto Uber.

Destinazioni
E per decidere dove andare? Sidekix aiuta a elaborare itinerari da fare a piedi identificando i luoghi più interessanti, mentre iGoTo consente di monitorare e acquistare biglietti per eventi culturali, concerti, festival, programmazioni cinematografiche. Per trovare dei musei c'è Museums of the World, ed è bene ricordare che molti grandi musei hanno le proprie app, con cui è possibile scoprire le principali opere, usufruire di guide audio e identificare degli itinerari. Per trovare esercizi commerciali si può consultare Yelp, per decidere dove andare a mangiare e prenotare un tavolo si può utilizzare TripAdvisor, Zomato, NearMe Restaurants, oppure The Fork, dove è possibile anche trovare degli sconti sui ristoranti.

Orientarsi a Babele
Chi viaggia all'estero e non mastica perfettamente la lingua del luogo può impratichirsi con le app di lingue come Memrise, Duolingo o Babbel, o utilizzare l'inossidabile Google Translate. E se c'è bisogno di convertire i prezzi da altre valute si può scaricare Xe Currency.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...