videogame

Ecco Captain Tsubasa: Rise of New Champions. In campo con Holly e Benji

Il videogioco per Nintendo Switch, Ps4 e Xbox vi poterà sul campo da calcio insieme ai personaggi dello storico anime degli anni Ottanta.

di L.Tre.

default onloading pic

Il videogioco per Nintendo Switch, Ps4 e Xbox vi poterà sul campo da calcio insieme ai personaggi dello storico anime degli anni Ottanta.


2' di lettura

Non è Fifa e neppure Pes, è il calcio delle iperboli, dei funamboli, del pallone che si deforma nell’aria, della catapulta infernale e del campo da calcio che non finisce mai. Per alcuni di noi Captain Tsubasa: Rise of New Champions per Ps4 e Xbox e Nintendo Switch non è un semplice videogioco di calcio ispirato a un cartone giapponese. È la sintesi di amicizia, furore agonistico, etica dello sport, un sorta di romanzo di formazione incompleto per chi ha passato un pezzo non irrilevante della propria infanzia davanti con i cartoni animati giapponesi. Come anche Jenny la Tennista, Mimì e le ragazze della pallavolo ma pure Gigi la Trottola anche se in questo caso l’esempio è un po’ estremo, l’anima di queste storie animate è nello spirito eroico di questi personaggi che rendono le competizioni sportive sfide di straordinaria potenza emotiva. L’opposto di quanto avviene nelle simulazioni sportive, videoludiche e non.

I personaggi di Captain Tsubasa

I personaggi di Captain Tsubasa

Photogallery5 foto

Visualizza

Le origini e il gioco

È il 1983 quando esce in tv “Holly e Benji - Due fuoriclasse” due anni fa viene riproposto un remake più fedele alla tradizione con tutti i nomi in giapponese. Il titolo di Bandai Namco si rifà a questa serie. Quindi se vogliamo concede davvero poco ai tentativi di occidentalizzare quantomeno nel linguaggio l’anime. Il gioco invece è molto arcade, come c’era da aspettarsi, per nulla simulativa e molto “manga” in tutte le sue componenti. C’è il multiplayer e la possibiltà di giocare in locale ma più interessanti sono le due campagne single player. Nella prima un tutorial vi presenta Tsubasa (Holly) al terzo anno delle medie. Qui per gli appassionati sarà l’occasione per rivivere sequenze della serie originale. New Hero invece vi permette di creare un giocatore da zero in una delle tre squadre storiche di Toho, Furano e Musashi. Anche qui ci saranno tiri speciali da sbloccare e nuove scene dialogate.

Il trailer di lancio del videogioco per Ps4, Xbox One e Switch

Simulazione o Gdr?

Di simulazione non ha nulla. E’ un arcade con elementi di gioco di ruolo. C’è solo un modo di vincere a Captain Tsubasa: Rise of New Champions: saltare alle caviglie degli attaccanti, correre, driblare i difensori, puntare verso la porta ed eseguire una delle super-tecniche. Nula di particolarmente complesso. Oltre alle statistiche dei giocatori, tocca tenere d’occhio lo Spirito che va accumulato in modo da liberare al momento giusto Tiro della Tigre o le altre giocate speciali.

Giudizio

L’intelligenza artificiale insomma come anche il controllo dei giocatori. Il gioco è legnosetto ma è divertente e non solo per gli appassionati del cartone. E’ divertente tornare da quelle parti per esultare come sanno fare solo gli eroi giapponesi. E’ divertente perché si ritrova l’interpretazione dello sport più convincente e bambina. Non è una operazione nostaglia ma una dimensione ludica che continua ad avere una propria consistente personalità.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti