influencer economy

Chiara Ferragni, come funzionano le aziende della influencer più famosa d’Italia

di Nicoletta Cottone


Chiara Ferragni, come funzionano le aziende della influencer più famosa d’Italia

3' di lettura

L’era della influencer economy ha creato autentiche star del web. E Chiara Ferragni è la numero uno, tanto in Italia, quanto all’estero. Tanto che la sua macchina imprenditoriale è diventato un case study ad Harvard. Oggi è amministratrice delegata delle sue due società: Serendipity Srl e Tbs Crew Srl. Per la verità aziende a bassa redditività, anche se il personale è in aumento. La Serendipity nel 2017 ha registrato un fatturato di 1,68 milioni di euro e 273mila euro di utili (l’anno prima 1,44 milioni di fatturato e 4.926 euro di utili). La Tbs Crew srl nel 2016 ha avuto un fatturato di 3,2 milioni e un utile di 6mila euro (l’anno prima fatturato di 1,9 milioni e 174mila euro di utili).

GUARDA IL VIDEO - Ecco come Chiara Ferragni è diventata una macchina da soldi

Da studentessa della Bocconi a star del web
Nel 2009 la Ferragni, studentessa cremonese iscritta alla Bocconi, fonda The blond salad. È un blog su abbigliamento e consigli di viaggio che oggi conta 781mila follower. Anche se il core dell'attività social della influencer è su Instagram, dove il suo account ufficiale ha 16,6 milioni di follower. Quello del suo brand di abbigliamento chiaraferragnicollection conta 1 milione di follower. E anche Matilda - il cane di Chiara Ferragni - ha il suo seguito sui social: su Instagram ha 306mila follower e 40mila interazioni a post.

GUARDA IL VIDEO - Riccardo Pozzoli racconta: «10 anni fa ho co-fondato il blog di Chiara Ferragni, ma oggi un'operazione del genere sarebbe impossibile»

Nel 2011 Vogue la incor0na “Blogger of the moment
Nel 2011 Vogue l'ha incoronata “Blogger of the Moment”, con oltre 1 milione di visite sul blog e 12 milioni di impression mensili. È del 2012 il suo primo post su Instagram, stretta in un abbraccio al suo amatissimo cane. L'anno dopo è già nella classifica delle 500 personalità della fashion industry. Nel 2015 Forbes la inserisce nella lista dei top 30 sotto i 30 anni. Ad aprile 2015 è la prima fashion blogger cover girl su Vogue. Nel 2017 per Forbes è l'infuencer più influente del mondo.

Il matrimonio mediatico con Fedez da 67 milioni di interazioni
È subito topic trend anche la nascita del figlio Leone il 19 marzo 2018 a Los Angeles. Qualche mese dopo, a settembre, il matrimonio di Chiara e Fedez diventa mediatico: un “sì” con 67 milioni di interazioni. L'unione dei #TheFerragnez ha un Media impact value da 36 milioni di dollari. Il calcolo arriva da Launchmetrics, società di monitoraggio e analisi dei dati web, che grazie a un algoritmo, trasforma la viralità in un valore economico.

L’oro blu dell’acqua Ferragni
E nell'ottobre 2018 anche l’acqua si trasforma in oro blu. L’Evian griffata Ferragni va a ruba nonostante costi da 6 a 11 euro a bottiglia (spedizione esclusa). L’acqua è sempre quella della fonte di Evian-les-Bains, imbottigliata dopo il filtraggio naturale in un ghiacciaio delle Alpi Francesi. Ma il packaging con il celebre logo dell’influencer spopola. É come re Mida: trasforma in oro ciò che tocca. Musa di Lancôme, icona di stile, spopola sul web. E i suoi follower sono fedelissimi. L’ultima impennata dei trend social arriva con il bonus da 3.400 euro che ha concesso il 3 giugno ai dipendenti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...