Mobilità elettrica

Ecco come funziona la prima area di servizio solo per auto elettriche: pieno in 20 minuti

Nel nuovo EnelX Store a Roma quattro colonnine di ricarica ultrafast accelerano i tempi della ricarica. E intanto si può prendere il caffè, pagare i bollettini e provare i modelli full electric Volkswagen

di Laura Serafini

default onloading pic

3' di lettura

Apre a Roma la prima stazione di ricarica 2.0, che ospita colonnine per fare un pieno ultraveloce delle auto elettriche in 20 minuti e nel frattempo prendersi un bel caffè. E non solo. Enel X, controllata dei servizi innovativi del gruppo Enel, ha inaugurato il primo EnelX Store a Corso Francia 212. Oltre alle quattro postazione di ricarica Hpc (high power charger, dette anche ultrafast) l’area ospita uno store che, oltre al bar, è punto vendita per provare e conoscere le tecnologie sostenibili del gruppo elettrico per la casa e la mobilità. Ma consente di effettuare i pagamenti di bollettini, le ricariche - a breve disponibili anche per l'app JuicePass per fare il pieno alle vetture elettriche - le spedizioni e di avere informazioni per l’attivazione di Enel X Pay, l’App e conto on line con carta Mastercard che permette di fare tutte le tipologie di transazioni.

Il nuovo Enel X store: prima area di servizio solo per macchine elettriche

In prova i modelli full electric Vw: in anteprima l’ID.4

L’iniziativa è stata lanciata assieme a Volkswagen e questo perchè all’interno dello store c’è uno spazio anche per testare i nuovi modelli elettrici. In esso troveranno spazio, a rotazione, i modelli 100 per cento elettrici dei brand di Volkswagen Group Italia (Volkswagen, Audi, Seat, Cupra, Škoda e Volkswagen Veicoli Commerciali) a partire da Volkswagen ID.3, l'auto che segna l'inizio di una nuova era della mobilità, ma anche il nuovo ID.4. Il corner è al servizio dei clienti che hanno già scelto un’auto del gruppo, sia per gli utenti interessati a scoprire la mobilità a zero emissioni, con workshop e consulenze dedicati e la possibilità di effettuare test drive. Nell’area, infatti, sono presenti anche una JuicePole, la colonnina di ricarica pubblica da 22 kW + 22 kW (ricarica in circa un’ora) e un JuiceMedia, lo schermo digitale integrato con due stazioni di ricarica, riservato ai test drive di Volkswagen.

Loading...

Il progetto cofinanziato dalla Commissione europea

Le colonnine ultraveloci sono le prime quattro stazioni ultrafast in Italia del progetto “Central European Ultra Charging”, cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito della call Connecting Europe Facility Transport 2017. È il primo store di molti altri che verranno aperti in Italia. Ciascun punto di ricarica ha una potenza fino a 350 kilowatt e permette, alle auto elettriche compatibili con la carica a potenza elevata, di fare il pieno di energia in circa 20 minuti. All’inaugurazione dell’Enelx Store hanno partecipato il ceo di EnelX, Francesco Venturini, l’ad di Volkswagen Italia, Massimo Nordio e il sindaco di Roma, Virginia Raggi.

Il ceo di Enel X Venturini: presto nuovi store in tutta Italia

«L’Enel X Store di Corso Francia segna un punto di svolta nella nostra strategia per la diffusione della mobilità elettrica a Roma e in Italia. Si tratta della prima area cittadina per la ricarica ultrafast, con caricatori High Power Charging, che va incontro alla necessità di fare il pieno di energia alla propria auto in poco tempo, a cui se ne aggiungeranno altre nelle principali città italiane - ha spiegato Venturini - L’obiettivo è di offrire un’esperienza di ricarica semplice, affidabile e veloce. Insieme al comune di Roma e a Volkswagen Group Italia inauguriamo uno spazio dedicato alla mobilità elettrica e a tutte le soluzioni e le tecnologie del futuro, dall'efficientamento energetico alla smart home passando per gli strumenti digitali di pagamento». Per il sindaco Raggi «l’apertura dell'Enel X Store è un altro importante e fondamentale passo per rendere Roma sempre più smart e green. Un risultato raggiunto grazie all'investimento e alla collaborazione di grandi esperienze imprenditoriali come quella tra Enel X e Volkswagen Group Italia»

Nordio (Vw): area di servizio 2.0 riferimento per l ’e-mobility

Per Volkswagen l’obiettivo è «l'elettrico per tutti - ha detto Nordio -. Volkswagen ha aperto la strada in tal senso, con ID.3, e a breve lancerà sul mercato il suo primo SUV 100 per cento elettrico, ID.4. Nei prossimi mesi l’offerta si arricchirà ulteriormente con diverse novità full-electric. Ma non è sufficiente lavorare sul prodotto e per questo stiamo ampliando i nostri orizzonti, con partnership mirate che possano portare risultati concreti nel breve e medio termine. Lo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica è un elemento centrale per la diffusione della mobilità a zero emissioni; in particolare la ricarica ad alta potenza, o High Power Charging, ha un ruolo decisivo, perché consente di ‘fare il pieno' in tempi ridottissimi, con una user experience che si avvicina molto a quella legata al rifornimento delle auto tradizionali. L'Enel X Store è, di fatto, la prima area di servizio 2.0 in Italia e diventerà un modello di riferimento per la nuova era della mobilità. E noi siamo orgogliosi di esserci».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti