Vacanze ALL’ESTERO

Ecco dove comprare le Sim per non pagare i costi di roaming

Se la meta delle vostre vacanze è il Vecchio Continente, Regno Unito compreso, il problema non sussiste, ma se ci si imbarca verso lidi lontani è meglio acquistare online una Sim Card che permette di usare il telefonino spendendo come se si fosse in Italia o comunque senza investire una fortuna

di Gianni Rusconi


default onloading pic

3' di lettura

Se la meta delle vostre vacanze è il Vecchio Continente, Regno Unito compreso, il problema non sussiste: da due anni a questa parte le chiamate telefoniche, l'invio di Sms e la navigazione Internet non richiedono costi aggiuntivi “nel rispetto delle politiche di utilizzo corretto dei servizi di roaming” come previsto dal Regolamento Ue 2016/2286”. Salvo restrizioni particolari legate a promozioni o piani ricaricabili si può tranquillamente utilizzare la propria Sim card telefonica all'estero senza rischiare di azzerare in tempi brevissimi il credito residuo e di trovarsi in bolletta costi esorbitanti e assolutamente non previsti.

Il problema si pone quando ci si imbarca su un volo intercontinentale per gli Stati Uniti o il Sud America, il medio e l'estremo Oriente oppure l'Africa e l'Australia. O meglio. Una volta connessi in Wi-fi a qualche rete gratuita (in un aeroporto, in uno spazio pubblico o dentro uno Starbucks), alla necessità di comunicare con chi è rimasto a casa si può ovviare attraverso WhatsApp o qualche altro programma di messaggistica. Ma per chiamare o navigare online quando si è in viaggio o impegnati in qualche escursione? La soluzione c'è e sono le Sim Card che permettono di operare spendendo come se si fosse in Italia o comunque senza investire una fortuna. Dove acquistarle? Direttamente online.

Chiamate in ingresso gratis in tutto il mondo
Zero Mobile, per esempio, promette di risparmiare fino all'85% sul costo delle chiamate effettuate, gli Sms e le attività di Internet mobile e una copertura estesa a circa 200 Paesi nel mondo grazie agli accordi in essere con oltre 400 operatori. Come altri servizi di questo tipo, che descriviamo nel seguito dell'articolo, offre il vantaggio di poter gestire le telefonate in ingresso del tutto gratuitamente mentre le comunicazioni in uscita verso l'Italia e la Ue partono dai 55 centesimi di euro al minuto a salire per le chiamate e dai 13 centesimi per i messaggi. Sottoscrivendo la tariffa You&zero è possibile invece parlare con tutti i numeri Zeromobile a 15 centesimi in vari Paesi e si può scegliere infine fra sette diversi pacchetti voce/dati, da 24 ore a 30 giorni, con costi che vanno da uno a 89 euro.

Come nel caso precedente, anche TravelSim si propone ai viaggiatori come una piattaforma per partire tranquilli e telefonare/navigare in 4G risparmiare fino all'85% sui costi del roaming internazionale. Funziona in 200 Paesi del mondo con un'unica Sim per il traffico dati e numero di telefono (la scheda, una volta ordinata online, viene consegnata a casa con corriere espresso) e si appoggia alle reti di oltre 320 operatori su scala globale. Per le chiamate internazionali si spendono come minimo 25 centesimi al minuto mentre la ricezione di telefonate e Sms è gratuita. I suoi plus? Il credito è consumabile nell'arco di 18 mesi (le Sim acquistate in loco scadono generalmente entro 30 giorni o al massimo sei mesi), è prepagata e quindi consente di avere sempre tutti i costi sotto controllo.

Attenzione ai pacchetti “low cost” dedicati ai dati
Per chi ha domestichezza con l'argomento e non ha problemi con l'inglese un servizio da prendere in considerazione è OneSimCard International. Anche in questo caso la scheda telefonica è una prepagata (sono disponibili comunque pacchetti giornalieri, settimanali e mensili) che assicura una riduzione dell'85% dei costi di roaming, la garanzia di ricevere a costo zero chiamate e Sms al proprio numero in 162 Paesi e offre telefonate in uscita a partire da 25 centesimi al minuto. A differenza di altre soluzioni, include un numero europeo e uno per il Nord America o l'Australia, con la possibilità di aggiungere numeri aggiuntivi in oltre 60 nazioni. Chi è interessato in modo specifico alle tariffe dati per smartphone, iPad e tablet può puntare sull'offerta Sim Expedition che offre copertura dati in oltre 170 paesi mentre è proposta come opzionale l'applicazione per le chiamate in Wi-Fi per dispositivi Apple e Android.

Si attiva online, è disponibile anche nei formati micro Sim e nano Sim e permette di ricevere telefonate gratis in 137 Paesi anche il servizio di XXSim, che prevede costi per le comunicazioni internazionali in uscita dai 25 ai 35 centesimi al minuto a seconda dei Paesi. Fra le opzioni da segnalare, la possibilità di chiamare un numero XXSim a 19 centesimi senza alcun vincolo geografico e il trasferimento gratuito di chiamata a qualsiasi numero, anche mobile, per evitare la necessità di un telefono dual Sim. Altra piattaforma da prendere in considerazione per abbattere le spese del roaming internazionale è infine SimOptions, che propone diverse soluzioni prepagate per viaggiare tutto il mondo (le schede vengono spedite al proprio domicilio) con il vantaggio della massima facilità d'uso della scheda: si inserisce la Sim nel telefono e questa è immediatamente pronta ad operare, in modalità plug and play.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...