AUTO ALLA SPINW

Ecco la nuova Vision iNext, il futuro elettrico di Bmw

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Svelato il concetto Vision iNext che anticipa un suv elettrico di Bmw con sistemi autonomi avanzati che sarà in vendita nel 2021 e rappresenterà il futuro della mobilità secondo Bmw. Simile per dimensioni alla X5, la Concept è la “vetrina” per le tecnologie dei veicoli autonomi, elettrici e connessi della Casa di Monaco che la definisce “Project i 2.0”.

E' stato sviluppata per rispondere a domande chiave per il futuro dell'automobilismo, con particolare attenzione all'elettrificazione, alla connettività e all'autonomia. Il presidente del Gruppo Bmw Harold Kruger ha dichiarato spiegato che “Il progetto iNext fornirà i nostri elementi costitutivi per il futuro, dai quali trarrà vantaggio l'intera azienda e tutti i suoi marchi”. L'iNext presenta fari sottili e una versione audace della griglia del rene di Bmw che viene utilizzata come “pannello intelligente” per alloggiare molti dei sensori necessari per la guida autonoma. Da vicino, il pannello presenta un motivo stampato in 3D, con un rivestimento semi-luminescente progettato per suggerire i sistemi in esso contenuti. Il tetto panoramico è progettato per rendere l'interno più arioso, con curve taglienti lungo i lati puliti.

L'iNext ha porte opposte prive di montanti laterali, per fornire un accesso senza ostacoli agli interni. Il concetto è stato presentato con uno schema di verniciatura in rame che cambia gradualmente di tonalità lungo la lunghezza del veicolo. L'interno è caratterizzato da un cruscotto minimalista in legno con display digitali e quadri di comando minimi, con i due sedili anteriori divisi da una console centrale in stile tavolino. Il grande sedile posteriore è progettato per ospitare fino a quattro persone. I sedili sono caratterizzati da un insolito rivestimento in tessuto, con il concept che mostra i comandi tattili nascosti “intelligenti” dei materiali integrati nei sedili, che BMW definisce “tecnologia timida”.

Al momento sono stati rilasciati pochi dettagli tecnici della vettura di serie che utilizzerà il propulsore elettrico di quinta generazione di Bmw che debutterà nell'iX3, la versione elettrica della X3 nel 2020. Oltre alla modalità autonoma, iNext offre due modalità di guida: Boost, che concentra il volante e i pannelli di visualizzazione verso il conducente e Facilità. In modalità autonoma, il volante si ripiega per creare più spazio. Mentre la versione di produzione di iNext è prevista per il 2021, il livello di automazione offerto dipenderà dalle normative e dall'infrastruttura e potrebbe variare in diversi Paesi. Mentre la Cina e altri mercati asiatici potrebbero consentire presto tali sistemi, è probabile che ci vorrà molto più tempo fino a quando l'autonomia del quarto livello non sarà consentita anche in Europa.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...