ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMercati

Ecco perché i dati americani hanno dato una scossa (per poco) alle Borse

L’inflazione si conferma in calo negli Usa e questo ridimensiona ancora le attese sulle strette monetarie della Fed: ecco quali sono le aspettative

di Morya Longo

(ANSA)

3' di lettura

Di notizie positive ce n’erano anche in mattinata: i timidi progressi tra Stati Uniti e Cina al G20 e l’allentamento delle misure anti-Covid in Cina che avevano sostenuto i listini asiatici. Eppure le Borse europee restavano sottotono. Non riuscivano a trovare la voglia di superare l’apatia. Perché negli ultimi mesi avevano corso molto, più di quelle statunitensi: l’Eurostoxx dai minimi toccati a settembre ha infatti recuperato il 17%. Per stupirle, per dare loro nuova voglia di salire, serviva qualcosa...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti