ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLo scenario

Ecco perché il gas costa meno ma il caro energia rimane una sfida

Prezzo ancora quadruplo rispetto alla media storica ed è allarme sui carburanti. Stoccaggi record e Gnl ancora abbondante spengono i timori sul mercato, ma i rischi non sono scomparsi

di Sissi Bellomo

(Ansa)

3' di lettura

Il Generale Inverno stavolta non si è schierato con la Russia e sul fronte dell’energia l’Europa ora può tirare un sospiro di sollievo: grazie soprattutto alle temperature miti, quasi sempre e quasi ovunque sopra la media stagionale, i prezzi del gas si sono ridotti di quasi due terzi dall’inizio dell’anno termico, partito ufficialmente il 1° ottobre, scendendo sotto 70 euro per Megawattora. La discesa – ancora più impressionante se si guarda ai picchi record di agosto, sopra 340 euro al Ttf – ha...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti