ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMercati

Ecco perché l’Europa è a un passo dalla guerra ma i mercati si preoccupano poco

Dopo i cali di lunedì, martedì chiude piatto per le Borse Ue. Dai sondaggi tra i gestori e dalle loro dichiarazioni emerge cautela nel prevedere scenari neri

di Morya Longo

(AFP)

4' di lettura

Chi più, chi meno. Chi più esplicitamente, chi più velatamente. Ma sul mercato è diffusa l’idea (e non da oggi) che alla fine l’escalation diplomatico-militare tra Russia, Ucraina, Europa e Stati Uniti si possa rivelare più rumore che altro. O, comunque, qualcosa che in fin dei conti potrebbe causare danni limitati all’economia e ai mercati. Lo dimostra innanzitutto l’andamento di martedì delle Borse: se in mattinata avevano aperto in deciso calo, con l’indice Stoxx 600 dei listini europei che aveva...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti