Monopattini elettrici, tutti i segnali stradali da imparare per poterli usare

1/6mobilità cittadina

Monopattini elettrici, tutti i segnali stradali da imparare per poterli usare

di Maurizio Caprino

default onloading pic
(Ansa)


Questo stabilisce il decreto ministeriale Infrastrutture che, quando sarà ufficialmente emanato, disciplinerà la micromobilità elettrica in Italia. Il provvedimento attuerà la legalizzazione di questi mezzi prevista dall'ultima legge di bilancio (la 145/2018, articolo 1, comma 102), anche se solo in via sperimentale. Sì, perché parliamo di mezzi finora vietati in Italia: contrariamente a quanto si può pensare vedendoli ormai numerosi su strade e marciapiedi, ci si può circolare solo nelle aree private non aperte al traffico.
Ora il rischio è che - date le condizioni delle strade, la ristrettezza degli spazi e le difficoltà di multare gli indisciplinati (i maggiorenni potranno guidare questi mezzi senza nemmeno portare con sé un documento che consenta di identificarli, solo i minorenni dovranno avere il patentino AM) – i Comuni non si prendano la responsabilità di individuare le strade dove consentire la sperimentazione. Di fatto, si resterebbe all'attuale anarchia, magari con un numero sempre crescente di mezzi e conseguente rischio che comunque si verifichino incidenti.
I Comuni che autorizzeranno la sperimentazione dovranno invece individuare le strade e le aree in cui è consentita. Dovremo quindi imparare la segnaletica che le contraddistinguerà. Per sapere dove possiamo utilizzare il nostro micromezzo elettrico e dove – da pedoni, automobilisti, ciclisti o motociclisti – dobbiamo stare più attenti perché si può anche incontrare questa nuova categoria di utenti (che dovrà seguire sostanzialmente le stesse regole di comportamento imposte dal Codice della strada ai ciclisti).
I segnali da imparare sono otto.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti