ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùApp per lo sci

Ecco Slopes: stato delle piste, neve e prestazioni a portata di polso

Velocità massima raggiunta, distanza percorsa, altitudine, numero di piste fatte. Come facevamo a sciare prima di Slopes?

di Luca Salvioli

2' di lettura

Velocità massima raggiunta, distanza percorsa, altitudine, numero di piste fatte. Come facevamo a sciare prima di Slopes?

Domanda volutamente iperbolica, ma il senso è che con questa app sull’Apple Watch l’esperienza dello sci da discesa raggiunge quel livello di monitoraggio fatto di dati in movimento cui ci siamo ormai abituati dalla passeggiata, alla corsa, al nuoto.

Loading...

La abbiamo provata con Apple Watch Ultra, che ha il vantaggio di materiali più resistenti, schermo più grande e soprattutto batteria più duratura, ma funziona anche con gli altri modelli.

Slopes ha raggiunto rapidamente un successo globale, e per la funzionalità del design si è aggiudicata un Design Award di Apple. È disponibile anche per Android. Esiste una versione gratuita che già offre molto, a partire dalla velocità massima raggiunta che forse è la funzione più attraente ma allo stesso tempo quella da cui conviene non farsi prendere troppo. Tra gli altri dati l’altitudine, i percorsi fatti, il numero di discese. Si viene geolocalizzati e si può vedere chi altro tra i propri amici sta sciando nello stesso comprensorio.

La versione a pagamento consente in particolare un migliore tracciamento delle piste fatte, anche in 3D, con relativa velocità pista per pista, da guardare a fine giornata sull’iPhone. Inoltre si può confrontare la performance con i propri contatti sull’app. E registrare il battito cardiaco. Si può fare una prova gratuita della versione premium per 3 giorni, e, se convinti, sono 30 euro l’anno.

Sono disponibili le mappe per oltre 200 stazioni sciistiche negli Stati Uniti, Canada, Alpi europee e Giappone.

Il fondatore è Curtis Herbert, vive in Colorado, lo stato con più piste da sci negli Stati Uniti. «Una delle cose spaventose dello sci è la visione diretta che ho di come sta andando l’inverno in tutto il mondo», scrive sul sito. Per questo Slopes partecipa all’iniziativa “Protect Our Winters” donando annualmente il 2% dei ricavi al progetto che, anche in Italia, si legge sul suo sito, vuole «incentivare una mobilità sostenibile per i visitatori delle aree montane, aumentare la consapevolezza sul tema della mobilità sostenibile, invitare la comunità outdoor a scegliere opzioni di viaggio più sostenibili (anche tramite incentivi)».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti