Prodotti

Ecco Zephyrus Duo 15, il portatile per il gaming con il doppio schermo

Otto nuovi Rog tra cui il portatile Zephyrus Duo con doppio schermo che però costerà 4.499 euro

di Emilio Cozzi

default onloading pic

Otto nuovi Rog tra cui il portatile Zephyrus Duo con doppio schermo che però costerà 4.499 euro


3' di lettura

Il top di gamma, lo Zephyrus Duo 15, non è per tutti i portafogli (costerà 4499 euro), ma esprime come un manifesto l'approccio dei nuovi Rog della Asus, cioè soddisfare con un portatile le necessità dei due utenti ideali più esigenti di oggi: il gamer, specie se pro o aspirante tale, e il content creator.
Non è un caso che durante la presentazione dei nuovi prodotti, disponibili nelle prossime settimane, la parola più ripetuta dall'azienda sia stata “aggressività”. “Non è solo questione di aver adottato Gpu nuove” hanno sottolineato i boss Asus, che comunque di schede video hanno fatto uno sfoggio notevole: si va dalle Nvidia Rtx 2080 Super degli Zephyrus Duo ed S17 alle 2070 dei modelli Strix Scar 15 e 17, fino alle 2060 dello Strix G15 e dello Zephyrus M15. È più una nuova filosofia progettuale a fare dell'elemento inusuale la risposta all'utente di ultima generazione. E proprio rimanendo alle schede video, l'adozione delle Rtx da parte dei nuovi nati in casa Asus permette di importare lo stato dell'arte in quanto a ray tracing e Dlss, tecnologie per garantire un fotorealismo sempre più spinto.

Come è lo Zephyrus Duo 15

Come è lo Zephyrus Duo 15

Photogallery4 foto

Visualizza

È una scelta precisa: oggi, confermano gli uomini Asus, la cosiddetta generazione Z è infatti composta al 91% da videogiocatori e il gaming ad alto livello è questione identitaria per il 68% del pubblico. Per di più, mentre è vero che una parte consistente dei videogiocatori crea e condivide contenuti, è certo che un computer da gaming abbia prestazioni capaci di mandare in visibilio il miglior twitcher o youtuber in circolazione. Risultato? Una razionalizzazione sensata dei prodotti della linea Rog (che sta per Republic of Gamers) con specifiche all'altezza di ogni richiesta. I nuovi prodotti montano display dai 120 Hz ai 300 Hz/3 millisecondi e le Cpu della nuova serie 10000 portano nel campo della mobilità le piattaforme multicore, capaci di elevare il multitasking a un nuovo livello: “aggressività” si diceva.
Il simbolo di questa rivoluzione è forse il touch screen inclinabile e integrato nel portatile ammiraglio, un segno di continuità con l'innovazione introdotta nel 2019 dallo ZenBook Pro Duo – il secondo schermo - e al contempo una novità capace di migliorare l'ergonomicità e l'usabilità dei due display. Durante una partita è per esempio possibile, e molto comodo, tenere sempre sott'occhio le statistiche, oppure, in una sessione di live streaming, monitorare la chat in diretta (il touch secondario consente di gestire fino a tre applicazioni contemporaneamente).
I due schermi dello Zephyrus Duo 15, il principale da 15,6 pollici in due varianti (4K e Full Hd, entrambe Pantone Validated) e il secondario da 14,09”, sono supportati da un cuore Intel di decima generazione core i9 a 8 core e 16 threads. Il processore è comune anche agli Strix Scar 15 e 17, ma non in Italia, dove quest'ultimo modello arriverà con un i7-10875H. Il raffreddamento della gamma è a metallo liquido e ogni Cpu si avvale del Rog Boost, capace di incrementare i frame per secondo anche del 12%. I pesi variano dai 2 chili e 6 del più ingombrante Zephyrus S17 fino agli 1,9 dello Zephyrus M15, la soluzione più portabile presentata. Le dimensioni sono tutte attorno ai 36 centimetri, per 26 per 2: è quanto di più vicino a un pc da pro gamer o a una regia video si possa pensare di portarsi nello zaino.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...