Settenote

Echi d’Iran nei Giardini della Filarmonica Romana

Tra gli appuntamenti da non perdere il Rinaldo di Händel a Firenze

di Angelo Curtolo

default onloading pic

Tra gli appuntamenti da non perdere il Rinaldo di Händel a Firenze


2' di lettura

Concerti all'aperto ancora, in questo scorcio d'estate, dai Calibro 35 e Lucio Corsi al Castello Sforzesco di Milano ai suoni iraniani nei Giardini della Filarmonica Romana.Si riparte, finalmente, al chiuso, a Firenze con una delle grandi opere di Händel.


Milano

Al Castello Sforzesco concerti conclusivi dell'Estate Sforzesca , ottanta spettacoli, iniziato il 21 giugno. Il 7-8 Diodato con Un'altra estate, il suo nuovo singolo, tormentone alternativo, scritto durante il lockdown, e tra i brani più suonati, in cui viene raccontata la fine di un tempo sospeso. Il 9 i Calibro 35 sul palco con l'ultimo album Momentum, dove la creatura a cinque teste di Cavina, Colliva, Gabrielli, Martellotta e Rondanini, cinque personalità cardine dell'attuale scena musicale nostrana (e non solo), con una riflessione sull'attualità, capace di far tesoro di ciò che c'è stato per andare oltre. Il 10 il cantautore Lucio Corsi, con Cosa faremo da grandi?

Roma

Dal 10 al 22 nei Giardini dell'Accademia Filarmonica AFteR, il festival estivo dell'Accademia, che non rinuncia a una delle sue manifestazioni più seguite, nel verde dei suoi Giardini, nel cuore di Roma a due passi da piazza del Popolo. Abitualmente programmato a giugno e luglio, quest'anno il Festival viene spostato all'ultimo scorcio d'estate, terminando con l'equinozio d'autunno. Caratteristica del Festival è quella di accogliere le arti e le tradizioni musicali di altri Paesi: quest'anno sono Albania, Giappone, India, Iran.

Firenze

Il 7-9-10-13 al Teatro del Maggio buona occasione di vedere l'opera Rinaldo, di Händel. E' una delle più belle opere del musicista tedesco, la prima (1711) composta per il pubblico londinese, su libretto dalla Gerusalemme liberata di Tasso. A Firenze verrà messa in scena nel fantastico e ormai storico allestimento di Pier Luigi Pizzi. L'opera è diretta da uno specialista riconosciuto come Federico Maria Sardelli; gli interpreti principali sono tutti artisti di grande esperienza: Raffaele Pe, Leonardo Cortellazzi, Carmela Remigio, Francesca Aspromonte, Andrea Patucelli e William Corrò.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti