ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStart up

Eco Bio Boutique, da piccola erboristeria ad azienda beauty tech sostenibile

La start up cosmetica ha registrato un incremento del fatturato del 1.500% in due anni con ricavi che superano i 4 milioni di euro. Adesso spinge all’estero e assume personale

di Marika Gervasio

2' di lettura

Oltre 100mila clienti, più di 130mila prodotti venduti in un anno e una crescita del fatturato del 1.500% in due anni con ricavi per 4 milioni di euro: Eco Bio Boutique, start up italiana di cosmetica skincare, dopo l'apertura in Spagna punta ai mercati francese e tedesco.

Nata come piccola erboristeria con due dipendenti nel cuore di Salerno, è diventata una beauty tech che utilizza ingredienti made in Italy, biologici, 100% naturali e dai packaging eco-sostenibili nel 2017, anno in cui il marchio è stato acquisito e rivoluzionato da due giovani imprenditori, Simone Spizzichino e Giacomo Imperiolini.

Loading...

Oggi il team di Eco Bio Boutique comprende circa 35 lavoratori divisi in diversi reparti tra cui il laboratorio dove vengono studiati e formulati i prodotti, il reparto marketing, customer care, amministrazione e legal, magazzino e logistica. Nell'ultimo anno sono state assunte nuove figure e sono stati aggiunti nuovi collaboratori. L'ambiente di lavoro è flessibile, sia come orario, sia come contratto, per venire incontro alle necessità di ogni dipendente e collaboratore. C'è chi lavora in sede e chi preferisce lo smart working, l'importante è lavorare per obiettivi e portare sempre risultati sopra la media.

«C'è sempre grande spazio per le figure giovani, che hanno voglia di fare e mettersi in gioco, con l'obiettivo di formarle e renderle dei professionisti del settore - afferma Spizzichino, amministratore delegato del brand -. In virtù della crescita costante siamo sempre alla ricerca di nuove figure. In questo momento: un junior copywriter e social media manager con conoscenza delle tecniche di comunicazione e di produzione di contenuti web, dei principali social network e passione per il mondo beauty e un junior customer care con ottimo inglese e spagnolo parlato e scritto ed ottime doti comunicative. La sede di lavoro è Roma e gli interessati possono candidarsi inviando una mail con il proprio curriculum in allegato a job@ecobioboutique.it».

Il consolidamento e la crescita in Spagna e l'espansione nel mercato tedesco e francese sono tra gli obiettivi del 2023. Nell'ultimo anno Eco Bio Boutique ha aperto uno shop in Spagna, con all'attivo già 20mila clienti, primo passo verso un processo di internazionalizzazione. «Tra i nostri obiettivi per il futuro - aggiunge Spizzichino - vogliamo sicuramente continuare ad aumentare la qualità dei prodotti, innovando e trovando costantemente nuove soluzioni naturali ad ogni tipo di inestetismo e rendendo la cura della pelle accessibile, di estrema qualità ed ecosostenibile. Entro il 2023, poi, sono previste le aperture di pop up store in Italia ed il lancio di shop dedicati in Germania e Francia».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti