report coldwell banker

Eco e techno è la casa dei ricchi

In Italia 8 clienti su 10 di immobili di lusso sono stranieri. Vincono le località turistiche con servizi e città vicine

di Laura Cavestri

default onloading pic
(credit:Coldwell Banker Real Estate LLC)

In Italia 8 clienti su 10 di immobili di lusso sono stranieri. Vincono le località turistiche con servizi e città vicine


2' di lettura

Quali sono le nuove tendenze del mercato real estate di lusso? Chi sono oggi i suoi principali investitori? Cosa si cerca in un immobile di fascia alta?A queste e molte altre domande dà una risposta l’edizione 2020 del The Report - Global Luxury Market Insights rilasciato da Coldwell Banker Real Estate Llc, tra i più noti e antichi franchising immobiliari al mondo (fondato a San Francisco nel 1906) specializzato nel settore del lusso e anticipato a Il Sole 24Ore.

Il report sottolinea i principali trend che hanno influenzato gli investimenti nel Real Estate di lusso nel corso del 2019. Trend imprescindibili se si vuole comprendere la direzione che il mercato sta prendendo e le soluzioni da adottare e presentare ai futuri compratori. «Non si tratta solo di delineare dove si stanno spostando gli acquirenti più ricchi – ha affermato M. Ryan Gorman, presidente e Ceo di Coldwell Banker – bensì chi sta comprando, in cosa sta investendo e perché».

Wellness e real estate

Fra i trend di crescita che stanno emergendo c’è il cosiddetto Wellness Real Estate che vede nella convergenza tra benessere e settore immobiliare il suo pilastro fondante. Il Wellness real estate dal 2015 al 2017 è cresciuto ogni anno del 6,4% e si prevede che raggiungerà un valore di mercato pari a 198 miliardi di dollari nel 2022, secondo il Global Wellness Institute. L’attenzione agli ambienti eco-friendly e naturali sta diventando la regola nelle scelte immobiliari dei nuovi ricchi.

Case di lusso gestite a Londra come un hotel

Case di lusso gestite a Londra come un hotel

Photogallery14 foto

Visualizza

I luxury must-have del 2020

La prima grande necessità di chi acquisti immobili di lusso è la possibilità di poter beneficiare di spazi della casa da vivere all’aperto. Che si accompagna al disporre di spazi flessibili e uffici in casa, zone quindi multifunzionali. Così una sala da pranzo può diventare una zona adibita per le riunioni e il soggiorno una business room. È essenziale la domotica. Si ricercano sistemi di sicurezza intelligenti, sistemi audio wireless e docking station per le auto elettriche. Anche lo stile cambia. Soprattutto i ricchi millennials preferiscono planimetrie con spazi aperti sui piani e layout meno formali. Minore metratura ma più centrale (in centro città) e più servizi.

La situazione in italia

«L’Italia – ha affermato Cassiano Sabatini, vice presidente di Coldwell Banker Italy – continua ad avere ampia disponibilità di immobili di fascia alta: da casali in Toscana, alle ville lungo le coste oppure il fascino di città come Roma, Milano e Venezia. E il post-covid premierà le località turistiche più belle ma vicino alle città: Toscana, lago di Como, Costa Smeralda. Sarà valorizzato chi offre più servizi e migliori infrastrutture». Per altro, aggiunge Sabatini, «i prezzi degli immobili in molte località desiderate, sono ai minimi storici degli ultimi 20 anni».
Un mercato che è in gran parte un affare straniero, con l’80% degli acquirenti di immobili sopra al milione di dollari proveniente dall’estero: Stati Uniti (17,9%), Germania (13%) e Regno Unito (12,4%). «Ma – conclude Sabatini – anche 400mila italiani dispongono di 15 milioni di euro e 1,4 milioni possono investire tra 250mila e 1 milione. Per loro, l’immobiliare di fascia alta può essere una grande occasione di valorizzare il patrimonio».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti